Benvenuti in NWO Blog.

Questo blog vuole offrire informazioni sul tema del Nuovo Ordine Mondiale (o NWO: "New World Order").
I mass-media non parlano di questo genere di storie e notizie, ma sono tutte documentate e verificabili.
Il Nuovo Ordine Mondiale sta per arrivare, non permettiamogli di farlo.
Questo blog aderisce alla campagna di sensibilizzazione sul tema delle scie chimiche.

15 agosto 2011

Quanto orwelliano può diventare questo mondo?

Un'altra trovata geniale degli esperti di psicoterrorismo della Homeland Security statunitense.


14 commenti:

Johnny Cloaca ha detto...

In proporzione a quanto ancora verrà stuprata la parola "sicurezza". Il pericolo orwelliano sarà disinnescato quando le persone ordinarie con una fondina piena non saranno più viste come un sinonimo di pericolo.

tristan ha detto...

Ciao gaia e ben tornata. Nel riflettere sui tuoi argomenti rimango ancora oggi sbalordito di come alcuni bloggers tra i quali il tuo e santaruina, abbiano esaminato con estrema logica di buon senso tutti quei fatti degni di sospetto, e che l'abbiate fatto da anni e che soprattutto avevate indovinato tutto. E' incredibile tanto più che di materiale da approfondire non ci doveva essere stato niente solo pochi anni fa : ma qual'è stata la spinta emozionale o intellettuale che vi ha dato la scossa ? complimenti ancora, troppo bravi. :-))
Film fantascienza : ieri sera ho rivisto VforVendetta, secondo me è genuino, molto. Aggiungerei Io sono leggenda dallo splendido libro del 1954 di Matheson, l'umanità ultradecimata da un batterio che trasforma gli uomini in zombie e vampiri eccetto uno il quale alla fine, dopo averne ammazzati un'infinità, perirà e lascerà spazio perciò ad un nuovo genere umano, infettato appunto. Metafora della mutazione in atto. ciao tristan tzara (scusa per il lunghissimo commento).

Gaia ha detto...

Ciao Jhonny, grazie per la visita. Sagge parole, ma d'altra parte "chi controlla le parole controlla il significato delle parole", giusto?

Ciao Tristan :)
Grazie per i complimenti.. anche se non credo di meritarmeli tutti :P Posso solo dire di fare quel che riesco col poco tempo a disposizione. Io e Santa, per quanto ritenga Santa diverse spanne sopra di me come ricercatore, siamo accomunati dal far parte della "vecchia generazione", quella abituata a fare ricerca in biblioteca, o quando possibile direttamente sui luoghi interessati. E ad essere sincera quella che ora sembra una cosa superflua, cioè la ricerca e verifica delle fonti originarie, è ciò che distingue una pagina web seria da una poco seria. Per me.

Cosa mi ha dato la scossa? Probabilmente il fattore più pesante è stato il fatto che, dopo mesi e mesi di ricerche sull'11 settembre, non ho dormito per settimane, terrorizzata da quello che avevo scoperto. Tutti i pilastri invisibili che avevo a livello inconscio hanno iniziato a crollare, uno dopo l'altro, inesorabilmente. Il mondo si è rivelato all'improvviso immensamente più brutto di quanto già non sapessi. E continua tutt'ora. Ma ho una strenua fiducia nella specie umana, nonostante tutto, e condividere le informazioni mi è sembrato un passo che potevo fare nel mio piccolo (sul web e nella vita di ogni giorno).
Ed ad essere onesti, pur con tutte le disillusioni che ancora ricevo, ci sono però anche moltissime piacevoli "scoperte" che faccio parlando con le persone, amici o sconosciuti. E' sorprendente come sia facile parlare di poteri sovranazionali, addirittura di scie chimiche, anche con persone appena conosciute. Abbiamo fame di informazioni: e allora, condividiamole e discutiamo! ;)

V for Vendetta non l'ho visto, ho letto però il fumetto e l'ho trovato piuttosto ambiguo: da un lato centra diversi punti nevralgici, dall'altro si fonda sempre su questa idea dell'eroe solitario, come se le persone debbano sempre aspettare il guru di turno che le sveglia (a modo suo). Non so, mi ha lasciato un retrogusto un po' perplesso, ecco.

Grazie per il commento - e non ti scusare.. mi piace leggere :) I miei poi sono davvero soporiferi!

Buoni giorni :)
gaia

tristan ha detto...

Capisco.
A riguardo di V è normale che la storia sia concepita così in quanto come fumetto rientra nel genere dei supereroi americani come Superman ; i fumetti europei sono differenti, più prosaici e narrativi...americani sono no, vd. cinematografìa di Hollywood ? ciao

Anonimo ha detto...

English Ideology, Newton & the Exploitation of Science by E. Michael Jones http://www.culturewars.com/2011/Newton.htm

Anonimo ha detto...

Tavistock Institute
http://www.nexusedizioni.it/apri/Argomenti/Medicina-e-salute/LE-ORIGINI-DI-TAVISTOCK-di-Luciano-Gianazza/

Anonimo ha detto...

I piani del NWO denunciati nel 1989 da un insider

http://www.nexusedizioni.it/apri/Argomenti/Nuovo-ordine-mondiale/I-PIANI-DEL-NUOVO-ORDINE-MONDIALE/?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+nexusedizioni%2FwigH+%28Nexus+Edizioni%29

Anonimo ha detto...

Moody’s, l’instabilità e la moneta unica mondiale
di Maurizio d'Orlando

Interrogati da AsiaNews, gli estensori del rapporto che declassa il rating italiano, si sono rifiutati di commentare. Pochi mesi fa il capo analista di Moody’s aveva elogiato l’Italia, “Paese non a rischio”. È in atto un piano per varare una moneta mondiale, il “bancor”. Ma prima si deve distruggere l’Italia, l’euro, il dollaro e l’economia mondiale.
.......

Tradotto dal linguaggio per iniziati significa che non si potrà raggiungere l’obbiettivo della moneta unica mondiale senza un grande sconquasso monetario. Occorre perciò porre le premesse per l’instabilità e questo conferma quanto già esposto in precedenza: l’attacco all’economia italiana non si basa su considerazioni oggettive, ma sono lo strumento per provocare la destabilizzazione dell’Italia prima, dell’euro poi ed infine il dissolvimento del dollaro. L’obbiettivo è di rendere nullo ogni residuo brandello di sovranità ed indipendenza dei popoli, come s’è visto di recente con l’indecente guerra di Libia e con le menzogne sparse a piene mani dalla stampa internazionale .

Insomma, l’obbiettivo è di sottomettere tutti i popoli ad un’unica banca centrale controllata dalla grande finanza internazionale, quella che accentra la quasi totalità dell’emissione dei derivati e che ci ha regalato la bolla dei derivati.

http://www.asianews.it/notizie-it/Moody’s,-l’instabilità-e-la-moneta-unica-mondiale-22837.html

m

Anonimo ha detto...

"quella abituata a fare ricerca in biblioteca, o quando possibile direttamente sui luoghi interessati."
Però non mi sembra che questo articolo sia il risultato di una ricerca in biblioteca o nel luogo interessato, a meno di chiamare il luogo interessato YouTube. Una lampante incoerenza...sara mica l'effetto di HAARP?

Gaia ha detto...

Se tutti gli articoli presenti sul blog fossero il risultato di miei ricerche personali dovrei fare la blogger a tempo pieno. Evidentemente molti post sono semplici segnalazioni di video o articoli altrui.
Una lampante constatazione.

Anonimo ha detto...

@ Gaia
La tua ricerca in libri e sul luogo interessato diciamo che è scarsina, per non dire altro.
Detto questo c'è da chiarire che le fonti librarie non è detto che siano superiori alle fonti di documenti internet. Questa è solo una "fissa" di Santaruina col suo Guenon, che egli reputa la verità sulla Terra. Così anche la fonte cartacea Icke potrebbe essere innalzato a valore assoluto, ecc. mentre molti documenti di centri di ricerca e serbatoi di pensiero disponibili online secondo il vostro pensiero della vecchia generazione sarebbero "cosette" rispetto al Guenon e ad altri luminari....ma fammi il piacere!!!!

Gaia ha detto...

Ti stupirò dicendoti che di Guenon non ho letto nulla. E che io e Santaruina siamo persone diverse. Oibò.
La mia ricerca è subordinata al tempo e alle energie che mi prende il lavoro, che ahimè è sempre più stritolante. Su questo blog troverai alcuni articoli che mi hanno impegnato molto, e proprio per questo posso permettermi di scriverne gran pochi. La maggior parte dei post sfruttano esattamente la "sitografia" più che la "bibliografia", anche se a sentire te io snobberei i siti web. La realtà è che non mi piacciono i divide et impera. Uso internet e libri a seconda dello scopo e del tema.

Anonimo ha detto...

Il fenomeno "indignados" come tappa della destabilizzazione globale

http://www.cpeurasia.eu/1766/il-fenomeno-%e2%80%9cindignados%e2%80%9d-come-tappa-della-destabilizzazione-globale

m

Zoe ha detto...

Io non ho ben capito alla fine perche lo fanno....ci vogliono schiavizzare ok...ma il motivo?
Non capisco...

Non possono impadronirsi di noi, abbiamo un anima e quella non la possono schiavizzare siamo nati liberi..

Bho...sono confusa non capisco....