Benvenuti in NWO Blog.

Questo blog vuole offrire informazioni sul tema del Nuovo Ordine Mondiale (o NWO: "New World Order").
I mass-media non parlano di questo genere di storie e notizie, ma sono tutte documentate e verificabili.
Il Nuovo Ordine Mondiale sta per arrivare, non permettiamogli di farlo.
Questo blog aderisce alla campagna di sensibilizzazione sul tema delle scie chimiche.

04 novembre 2006

NWO: concetti base

1) Che cosa è il Nuovo Ordine Mondiale?

Si tratta di una situazione in cui vige un unico Governo Mondiale, in cui concetti e realtà come "nazione" o "differenze culturali" sono cancellate per far posto a un unico concetto: "Un solo mondo, un solo popolo, un solo governo".

Nessun popolo ha mai sentito parlare di NWO dai media o dai propri governanti, ma il Nuovo Ordine del Mondo sta avanzando in modo inesorabile e sempre più veloce.

Gli eventi accadono a ritmo sempre più frenetico, in special modo dall'11 settembre 2001, "il giorno che ha cambiato il mondo", "la nuova Pearl-Harbour"(*1), "da quel giorno il mondo non sarà più lo stresso" -- infatti un perenne stato di incertezza e paura è il leitmotif del Terzo Millennio, un perenne stato di emergenza che ha permesso a chi detiene il potere di attivare leggi restrittive della privacy, di diffondere ovunque un insopprimibile senso di inquietudine, tra falsi allarmi e "attentati sventati".

Siamo in emergenza! Sospenderemo temporaneamente alcuni diritti come la privacy e l'habeas corpus(*2)... ma -hey- lo facciamo per il tuo bene, figliolo. Devi ringraziarci perché togliendoti certi diritti elementari possiamo sorvegliarti meglio, ehm, proteggerti meglio.

Già. Ma questa è un'emergenza che dura da 5 anni ormai, ininterrottamente.

Quello che si sta avverando sotto i nostri occhi imbambolati dallo scintillìo della "democrazia" e ottusi da subdole e fuorvianti questioni politiche, è semplicemente questo:

uno stato di polizia.

Se avete letto "1984" di George Orwell saprete cosa intendo.

Se non lo avete letto, che aspettate? Vi invito caldamente a farlo: è una lettura più urgente che mai.
E insieme a "1984", leggete anche "Il mondo nuovo", di Aldous Huxley: opera che ancor più rispecchia la situazione attuale.



2) Come funziona questo Nuovo Ordine Mondiale?

Pochi individui detengono il potere, che è molto semplicemente il potere del denaro: se seguirete questo blog scoprirete quanto è facile per la lobby dei banchieri internazionali pilotare gli eventi a livello mondiale.
Non è fantascienza: accade già ora. Accade da molto tempo.

Le banche sono in mano a un ristrettissimo gruppo di persone imparentate fra loro.
E' sorprendente scoprire "chi finanzia chi" e vedere il gioco di scatole cinesi dietro un numero impressionante di banche, istituti, multinazionali farmaceutiche, chimiche e agroalimentari, lobby petrolifere e delle armi: dietro... ci sono sempre, inesorabilmente, gli stessi nomi: quelli dei più importanti banchieri del mondo.

Il nome Rothchild vi dice nulla? Se non l'avete mai sentito, bene, impareremo a conoscerlo.
Se l'avete già sentito significa che vi siete già interessati alla questione: è semplicemente impossibile che un nome simile possa esservi arrivato alle orecchie, se non avete spulciato il web cercando certe notizie.



3) Non capisco... perché dovrei preoccuparmi?
"Un solo mondo, un solo popolo, un solo governo": non è un ragionamento logico?
Non sarebbe meraviglioso, un mondo in cui ci si sente ovunque a casa, in cui i vari Paesi e popoli vivono in pace perché hanno appianato odii atavici dettati solo dalla non conoscenza reciproca e da pregiudizi razziali/politici/religiosi/culturali?

Oh sì, sarebbe meraviglioso un mondo in cui vivere in pace. Ma purtroppo per le nostre belle speranze, il Nuovo Ordine Mondiale non è questo.

E in ogni caso: chi sono, costoro? Non hanno alcun diritto di decidere della sorte di altri esseri umani. Si sono autonominati guide illuminate del mondo, con la conseguenza di influire sulla mia vita, oltre che su quella di altri miliardi di persone.

Capiremo presto, di post in post, chi sta dietro a questo progetto di dominio del mondo (perché di questo si tratta): chi, come, dove, quando e perché è nato questo concetto di nuovo ordine internazionale.
Ne scopriremo delle belle! (si fa per dire).

Fondamentalmente, ciò che si sta realizzando è una prigione dorata in cui i carcerieri fanno in modo che i prigionieri non si accorgano di essere tali.

Il controllo totale è il punto cardine del nuovo ordine del mondo.

Una ristretta oligarchia (e veremo che razza di oligarchia... radici massoniche e adorazione di Lucifero tanto per gradire come antipasto) ha in mano le sorti del mondo, detiene il potere di emettere moneta (che diverrà un'unica moneta), controlla i mercati internazionali (che diverranno un solo mercato globale), pilota i suoi burattini preferiti, i politici, che ha provveduto da tempo a suddividere in schieramenti apparentemente opposti...

Un solo mondo, una sola moneta, un solo governo, un solo esercito.

Perché è in preparazione anche questo: un esercito mondiale con capacità di intervento ovunque nel mondo, una sorta di potenziamento dell'attuale esercito delle Nazioni Unite.
Avremo modo di parlare molto anche di questo.

In sostanza comunque, si tratta di un modo per renderci schiavi dell'unica banca mondiale e delle decisioni di personaggi che non sono mai stati eletti da alcun popolo, ma che si sono autonominati governanti di qualunque popolo su questa Terra.

Ah... e non dimentichiamo un altro giocattolino utile ai nostri simpatici controllori globali: il microchip sottocutaneo, un aggeggio che a breve sarà impiantato a ogni nascituro (in Gran Bretagna ne stanno discutendo seriamente, mentre negli USA è un accessorio very trendy da sfoggiare con un sorriso beota sulle labbra).
Un modo per essere sempre tracciati e controllati. Monitorati come topi da laboratorio.
Ma è per la nostra sicurezza, of course.


Il mio consiglio per capire qualcosa del mondo in cui viviamo:
"Segui la strada dei soldi"... troverai molte risposte.

--------

* Note:
(1) Avrò modo di tornare in modo approfondito su tutti i concetti espressi in questa stringata presentazione; comunque tenete a mente questo accenno alla "nuova Pearl-Harbour"...
(2) Per l'abolizione dell'Habeas Corpus, rimando a questi due interessantissimi video:
- La morte dell'Habeas Corpus
- L'inizio della fine dell'America

45 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao

Mi sto interessando all argomento, e comincio a credere sempre di piu all esistenza dell nwo.

Hai mai visitato il sito nwo.com ?

Tony

Anonimo ha detto...

Scusa mi correggo il sito è nwo.it

gaia ha detto...

Ciao Tony
sì, ho visitato nwo.it, ci sono diversi articoli interessanti. Per quanto riguarda l'esistenza di una tendenza verso un governo mondiale, più che di "credere" si tratta di "voler vedere", come penso avrai compreso anche tu. Quando si riesce ad uscire dalla prospettiva unica imposta alle nostre menti a suon di propaganda di massa, ci si accorge di poter vedere le cose sotto punti di vista diversi e di poter riconoscere scenari che, alla fine, non sono poi molto "oscuri": basta "guardare i fatti per quello che sono" e non attraverso il filtro condizionante della grancassa disinformativa del potere.

buon cammino anche a te :)

Anonimo ha detto...

In parte assolvo anche coloro che non conoscono la possibile esistenza del nwo ... Nel senso che i media non ne parlano, se ci pensi degli adulti dai 50 anni in su quanti sono che navigano regolarmente in internet per trovare notizie e fonti alternative ...

E' cmq un argomento tenuto nascosto il piu possibile ...

Poi se dici che cmq i membri si chiamano rockfeller, rotschild, bush ecc ecc la gente comincia ad interessarsi e a non escludere nulla ...

P.S: sei piu informata di me, oltre a coloro che ho citato sai dirmi chi altri dovrebbe far parte di questo nwo ?? A me risulta anche al gore e hilary clinton ma non con certezza.

Ciao, tony

Gaia ha detto...

Ciao Tony
lo scenario che emerge dalle ricerche è questo, in estrema sintesi: ci sono personaggi che decidono, altri che mettono in pratica le decisioni, altri ancora che (dis)informano il pubblico (leggi "buoi da spremere come limoni").
Quelli che decidono hanno nomi che credo non potremo mai sapere, stanno ancor più in alto dei pur "innominati" Rothschild e compagnia cantante (prova a chiedere in giro se qualcuno conosce nomi come questo, sentirai che risate :D ).
Chi mette in pratica le decisioni prese "in alto" sono in sostanza i politici, attraverso gli strumenti legislativi a vari livelli. Questi sono i personaggi che "ci mettono la faccia", e sono i vari Bush, Al Gore, Clinton eccetera eccetera. Sono i burattini che servono allo scopo, a cui dare molto potere per un certo periodo e poi da eliminare (dalla scena politica o anche "fisicamente", se necessario) quando non servono più.
E infine ci sono i leccapiedi che per un po' di soldi, di potere o di celebrità, scribacchiano sui giornali e diffondono sulle tv la propaganda nei modi e tempi dettati dall'alto.
E' un meccanismo piuttosto semplice e ormai consolidato.

Una buona abitudine per smettere di fare i "buoi", quindi, è come prima cosa smettere di farsi rincoglionire il cervello con la tv e altri mass-media. E poi iniziare a cercare le informazioni personalmente.

;)

Anonimo ha detto...

"""""Quelli che decidono hanno nomi che credo non potremo mai sapere, stanno ancor più in alto dei pur "innominati" Rothschild e compagnia cantante (prova a chiedere in giro se qualcuno conosce nomi come questo, sentirai che risate :D ).""""""

Mi hai salvato da una brutta figura !
Ma quindi nemmeno i rockfeller e rotschild sarebbero al vertice dell organizzazione secondo le tue conoscenze ??
A me sembra strano, nel senso chi piu di un rockfeller, può comandare, chi piu di un rothschild:
"Datemi il controllo sulla moneta di una nazione e non mi importerà niente di chi governa e fa le leggi"

E lui il controllo sulla moneta lo ha eccome ...

E poi rockfeller xk sta costruendo la sua famosa arca ...

Quello che è certo è che ci stanno tenendo nascoste le cose, e da sempre è cosi ...

Che ne pensi di blondet, ho letto che lui prova comunque a parlare di questi argomenti.

Tony

Gaia ha detto...

Ciao Tony
penso che anche i vari Rothschild e Rockefeller siano in realtà "pedine", anche se indubbiamente stanno molto sopra a personaggi come i politici. E' un'idea mia, ovviamente, più un'impressione direi, visto che non è corroborata da prove. Ma più mi spingo oltre il velo della realtà e più mi viene da pensare che anche loro, alla fine, siano ingranaggi di un meccanismo sopraffino.

La strada per capire come stanno veramente le cose è indubbiamente ancora lunga (puoi provare a guardare comunque, come spunto, il post sulla "Piramide del potere globale", link qui sopra a destra).
Ma ad ogni modo il quadro generale del "gioco" è piuttosto chiaro.

----
Su Blondet posso dire che condivido alcune cose che dice, ma moltissime altre no; cosa più importante però, è che ha il coraggio delle proprie idee: questo gli va riconosciuto. In un mondo dove se dici certe cose sei "out", lui ha scelto di dirle lo stesso.

Anonimo ha detto...

Su blondet, che tratta vari temi, intendevo specificatamente quello del nwo e della massoneria (che sappiamo essere collegata al nwo).
La tua opinione sulle sue idee riguardanti esclusivamente questo tema.

Ho letto il post da te suggeritomi, le banche sopra tutto, e le banche sono già nella politica a comandare.
Cmq voglio chiederti un chiarimento su questa tua frase estrapolata dai commenti:
"""Zret, e d'altra parte ci sarà pur un motivo per cui quelle tre località sono piene zeppe di un certo tipo di simboli, fin dalla loro impostazione urbanistica (un aspetto che la gente tende a sottovalutare, ma che non solo è parte integrante del progetto, ne sta letteralmente alla base)"""

Puoi dirmi di che simboli parli ?

Grazie.

Guarda questo video, non so se tu lo hai già fatto per caso, maa è molto interessante e non dura nemmeno molto.

http://it.youtube.com/watch?v=VA3Bmqlhu1I

Gaia ha detto...

Ciao Toni,
scusa il ritardo con cui rispondo.

Su Blondet non è che posso fare un'analisi dettagliata, nel senso che non ho letto tutti i suoi articoli in tema di nwo e affini; quelli che ho letto li ho trovati ben fatti, forse non si spinge "oltre un certo livello", ma ripeto di non aver letto tutto ciò che ha scritto per cui potrebbe anche essere una mia mancanza, non sua.

Sulle piante delle città avevo trovato dei bei post, in giro per il web (ora non ho tempo per cercarli), che mostravano come per es. a Washington i maggiori edifici governativi siano disposti in modo tale che, dall'alto, le strade che li uniscono formano stelle a cinque punte rovesciate (antico simbolismo indicante satana), oppure ancorala geometria e i numeri insiti nella costruzione di Piazza S. Pietro in Vaticano abbiano molti riferimenti simbolici, non sempre per così dire "celestiali".
Penso che se giri i blog di Zret e Freenfo (ma anche il Nautilus), puoi trovare qualcosa, io al momento ho pochissimo tempo libero.

Sul video che hai proposto: l'avevo visto, è interessante perché mette in luce informazioni che per lo più la gente non conosce.

Anonimo ha detto...

Ciao sono un ragazzo che già da qualche mese naviga in internet per scoprire informazioni sull'argomento NOW,sono già al corrente di molti argomenti qui citati,ma volevo fare solo una domanda, Come possiamo noi che in parte sappiamo difenderci ora ed in futuro ?? Grazie ...

Gaia ha detto...

"Come possiamo noi che in parte sappiamo difenderci ora ed in futuro ??

Questa è indubbiamente un'ottima domanda. A cui però non è facile rispondere. O meglio, forse ognuno ha la sua risposta.

Io non ho la verità in tasca, sono in cammino, come molti altri, e la mia opinione vale quanto quella degli altri.
Personalmente, comunque, penso sia fondamentale innanzitutto non stancarci di andare in cerca di informazioni, e poi ovviamente di diffonderle.

La conoscenza è potere, si suol dire. Ed è vero. Pensa se ogni singola persona che viene a sapere di queste cose, anziché starsene rintanata, ne parlasse con gli amici e la gente che ha attorno. Pensa alla forza dirompente di questo meccanismo apparentemente così semplice, così "banale". La condivisione delle informazioni. E' un punto fondamentale.

E dopo la condivisione, l'azione: facciamo seguire alle nostre idee il nostro agire. Se tutti cominciassimo a comportarci e ad agire quotidianamente -per quanto ci è possibile- coerentemente con quanto pensiamo, credo che questo mondo potrebbe iniziare a diventare migliore molto presto.

(Dico "per quanto ci è possibile" perché il sistema fa di tutto per renderci impossibile comportarci in modo diverso da quanto imposto)

Come disse qualcuno più in gamba di me: "il mondo non va male a causa dei cattivi, ma a causa dei buoni che non fanno nulla per fermare i cattivi".

(La citazione originale era senz'altro più efficace ma non ho tempo di ritrovarla ora..)

Anonimo ha detto...

Grazie per la risposta. Sono daccordo con te qundo dici che si devono divulgare le notizie, ma molta gente crede ancora a Mass-Media, molti perchè ci sono cresciuti e non vogliono accettare quello che di nuovo si è scoperto,io la mia piccola parte la faccio,come tu fai in questo blog molto informato, La lotta è già iniziata?'

Gaia ha detto...

Credo che la lotta sia iniziata fin da quando un gruppuscolo di uomini ha deciso di vivere sopraffacendo gli altri e ha poi imposto questo sistema con la violenza. Da quando esiste la violenza esiste la resistenza a questa violenza. In questi tempi sembra tutto più facile, internet ha reso possibile uno scambio di informazioni e di opinioni a un livello non immaginabile fino a non molti anni fa. Ma al contempo il sistema di potere ha sviluppato e implementato i suoi mezzi per schiavizzare le persone: mezzi sempre più raffinati, subdoli e perciò efficaci, che portano una schiavitù non riconosciuta come tale. Come ben diceva Aldous Huxley: amerai la tua schiavitù. Togli la TV, il calcio e altre simili baggianate a molte persone, e allora sì vedrai una rivoluzione.. (sigh, triste constatazione).
Ognuno deve fare quello che ritiene giusto, anche se è dura, anche se sono tutti contro, tutti che difendono il sistema. Ma non importa, non dobbiamo sentirci isolati, io più vado avanti e più vedo persone interessate a questi argomenti, non solo sul web ma nella vita di ogni giorno. E questo mi spinge ad andare avanti.

Anonimo ha detto...

credo che questa teoria sia estremamente interessante.
Ritengo però improbabile la creazione di un super-stato globale ma di un controllo centgralizzato di tutte le risorse economiche nelle mani di pochi oligarchi e l'unificazione del sistema finanziario e monetario atti a un controllo indiretto e velato ma dal punto di vista esclusivamente economico.
Intendo dire che vi sarà un'unico ordine mondiale economico che utilizzerà gli stati nazione come organo esecutivo del potere,intendo una realtà in cui il potere politico è il ramo inferiore di quello economico che renderà gli stati divisi e deboli per continuare ad esercitare tale controllo centralizzato economico.
Tale sistema è la fase finale del capitalismo,una cosa che marx non si aspettava.

Gaia ha detto...

Dicevano così anche della CEE, poi invece s'è trasformata magicamente anche in un centro di potere politico.. Chi vedrà vivrà. Già ora ci sono tutti gli indizi di un organo centrale decisionale, di tipo politico. Gli serviva la spinta forte di una crisi economica mondiale, e l'hanno creata. Dopo quel passo verrà il centro politico e quello militare. Banalmente, si tratterebbe anche solo di rimodellare un attimo istituzioni come l'onu, che sono state create sempre dalla stessa cerchia di persone.

PS: per favore non tirare in ballo il capitalismo che con queste cose c'entra assai poco.. Come ho risposto nell'altro post, si tratta di vecchi slogan propagandistici, nulla più.
Il povero politico succube del cattivo banchiere è una favola già sfatata dall'attualità, per chi la vuol vedere.

Gaia ha detto...

Che lapsus stratosferico... Ovviamente intendevo "chi vivrà vedrà".
Il caldo e 2 minuti di tg hanno fatto il loro porco dovere.. o_O

@lice ha detto...

- Rispondo al commento di gaia delle 11:41 AM:

Riguardo ai simbolismi insitri in monumenti e nelle piante di alcune città, io consiglierei il libro di Hancock e Bouval "Il Talismano" (è un libro che dice molto, ma soprattutto nell'ultima parte dince nero x dire biancdo, quando si tratta di 11settembre, ma a cfhi ne sa qualcosa i messaggi in codice degli autori appaiono inequivocabili..).
Parla, fra le altre cose, di come le piante di Washington, e Londra (ma analizza anche Parigi, la statua della libertà, le torri gemelòle e il pentagono ecc..) abbhiano nella lorop pianta scolpito il disegno dell'albero della Vita ebrraico con le Sephirot.

Washington sembra che abbia nella sia pianta massonica anche molti altri simboli (Gufi, stelle a 5 punte sataniche, simboli massonici ecc..), poichè è una cittò dal simbolismo a + strati..e il fatto che abbia anche l'albero della vita ebraico fra questi simboli da un preciso messaggio all'alleanza fra massobneria classica e sionismo..di cui gli aurtori parlano eloquentemente alla fine del libro menzionando cose che non ho mai trovato ijn siti intaliani..

Un libro da decifrare con attezione x i frequenti messaggi capovolti soprattutto nell'ultima parte..ma sicuramente un libro da leggere e che porta una grossa documentazione x attestare ciò che dice!
..fa luce anche sul rapporto fra Massoneria, rivoluzione Francese, massoneia odierna, gnosticismo e molto altro....

by
@lice (Oltre lo Specchio)
______________________
..segui il Coniglio Bianco!
-----------------------
Email: aliceoltrelospecchio@gmail.com
Blog: http://aliceoltrelospecchio.blogspot.com
MailingList: http://groups.google.com/group/teorici-del-complotto?hl=it
______________________

Gaia ha detto...

Ciao @alice.
Alla fine la simbologia di Washington l'ho infilata all'interno del mio articolo Adoratori di gufi.
"Il Talismano" non lo conoscevo, lo cercherò. Come sempre bisogna prendere quei libri con una forte dose di "piedi di piombo" e occhi aperti, ma penso che qualche spunto possa esserci, anche se immerso in un marasma di disinformazione come avviene spesso con certi tipi di libri (non so se è questo il caso ma non mi stupirebbe).
Grazie per la segnalazione.

Anonimo ha detto...

ma... a cosa serve un unico esercito?contro chi combatteranno se saremo "tutti uniti?" contro gli alieni?

Gaia ha detto...

Ottima domanda. Il nocciolo della questione è qui.
Quando capisci che per lo stato i veri nemici sono i cittadini pensanti, e non fantomatici nemici esterni, capisci anche il vero scopo dell'esercito.
D'altra parte già la storia dello stato italiano è lampante sotto questo punto di vista: l'esercito deve difendere il potere che lo paga, e in diverse circostanze la minaccia al potere viene da proteste spontanee della popolazione. E quando la minaccia è pacifica, basta qualche infiltrato a fare casino per giustificare veri e propri massacri. In questo l'italian system è maestro, ammettiamolo..
Ad ogni modo, non posso escludere che la minaccia di un attacco alieno venga in futuro usata come escamotage per creare e/o rafforzare l'unico esercito globale: non ne ho certezza ma è un'ipotesi che non escludo, almeno stando alle recenti dinamiche in campo ufologico e governativo.
La vera domanda, in fondo, è proprio quella: a cosa serve l'esercito?

Federico ha detto...

Ciao Gaia
Recentemente ho visto un video di paolo barnard che trovi qui:
http://cospirazionista.blogspot.com/2009/12/capire-il-potere-chi-controlla-la.html
va detto che con barnard concordo in diverse cose che dice. ma altre mi lasciano perplesso. Come la sua mancata presa di posizione su 11 settembre e la sua ignoranza in materia di signoraggio.
Alla fine di questo video visibile qui
http://cospirazionista.blogspot.com/2009/12/capire-il-potere-chi-controlla-la.html
Barnard sulla questione del NWO dice che un governo mondiale non sarebbe possibile perchè la gente se ne accorgerebbe subito mentre il potere ha la meglio a lasciare le cose così come stanno ora, dove il potere è meno riconoscibile di un governo mondiale.
Barnard può avere le sue ragioni ma le mie considerazioni sono che i dati di fatto ci portano a considerare un graduale accentramento del potere, ad esempio con il trattato di Lisbona, cosa che Barnard tra l'altro denuncia. L'unione europea è già un grosso potere. Gli organismi che barnard cita come vero potere, il wto, il cfr, la trilaterale, il bilderberg ecc. sono già governo mondiale. Non è esplicito fino all'evidenza ma di passi avanti ne sono stati fatti moltissimi negli ultimi anni. la cosa a mio avviso che barnard non ha rilevato è questa: se il governo mondiale viene presentato alla popolazione come qualcosa di bello e desiderato non ci sarà opposizione. Ci diranno che questo lo fanno nell'interesse di tutti per evitare conflitti religiosi, per accomunare tutti i popoli della terra insieme, per evitare guerre fratricide, per dare pace e prosperità a tutti. Ci propineranno il solito schema problema-reazione-soluzione. e la soluzione sarà questo bel governo mondiale, che significa invete totale controllo e asservimento. Con questo non voglio togliere nulla al ragionamento di Barnard che potrebbe avere le sue attrattive, ma secondo me quello che denuncia barnard è alla fine sempre NWO, anzi un NWO occulto, che si para dietro l'apparenza delle sovranità nazionali, dove gli stati sono in realtà organi esecutori di elite sovranazionali. Secondo me Barnard stà un pò sulle sue perchè dentro di se sente il timore di apparire un "complottista". In fondo mi sembra in buona fede, certo di più di Grillo e Travaglio. che ne pensi tu?

Gaia ha detto...

Federico, che dire.. hai già detto tutto tu :)
Sottoscrivo il tuo punto di vista, aggiungendo che mi sembra davvero ingenuo pensare "Non è possibile un governo mondiale perché la gente se ne accorgerebbe": il governo mondiale lo stanno già costruendo e usando in alcuni settori (economico e finanziario in primis), ma pare che lo stesso Barnard non se ne sia accorto.. Il trucco è avanzare per gradi, come hanno fatto con l'Europa: da un semplice trattato economico fra alcuni stati si è gradualmente e "magicamente" arrivati a una unione politica che sancisce, senza l'avallo di nessuno che non sia qualche burocrate sconosciuto, la nascita di un governo centrale europeo. Chi se n'è accorto? Ben pochi. Eppure il giochetto è palese.

Federico ha detto...

Un'ultima cosa su ciò che va dicendo Paolo Barnard nelle sue conferenze; egli dice che il Nuovo ordine Mondiale non è nei piani dell'elite perchè non è mai citato nei loro documenti ufficiali.
A questo punto ci chiediamo in quali documenti ufficiali abbia guardato Barnard. Infatti se solo si fosse preso la briga di sfogliare il giornale Foreign Affair, organo ufficiale del Council of Foreign Relations avrebbe trovato ben 271 pagine di documenti inserendo semplicemente la parola "new world order" nella maschera di ricerca.
http://www.foreignaffairs.com/search/new%20world%20order

Gaia ha detto...

Eh ma sai, Federico, con tutto il lavoro che hanno da fare i giornalisti non è che possono anche scartabellare negli archivi del CFR.. :P

Non prendertela.. il buon Barnard avrà i suoi motivi. Non so quali, ma suppongo ne abbia, di qualunque genere siano.

buoni giorni :)
Gaia

Federico ha detto...

La Favola del Bel Governo Mondiale versione Pino Arlacchi, una voce ufficiale
solo alcuni estratti, il resto su
http://www.pinoarlacchi.it/it/saggi/110-il-governo-mondiale-leuropa-e-il-declino-degli-stati-uniti

"Governo Mondiale e proibizione della guerra

Non siamo in pochi a ritenere che tra le cause principali della guerra e della violenza di maggiori dimensioni che affliggono il mondo attuale ci sia la mancanza di un monopolio centrale della forza. Cioè di una autorità al di sopra dei singoli stati in grado di far rispettare la proibizione del genocidio e della guerra.
La proposta del governo mondiale è più realistica di quanto sembri. Ed è più attuabile di quella della riforma dell’ONU a piccoli passi. Siamo alla fine dell’epoca post- 11 settembre, e l’Europa e la Cina si delineano sempre più nitidamente come poli alternativi all’egemonia USA. Entrambe vedono in una ONU opportunamente trasformata la sede più consona per lo sviluppo della pace globale.
Uno dei risultati più deleteri del catastrofismo oggi dominante sul futuro delle relazioni internazionali è la riduzione della scala delle proposte di cambiamento.

L’arena principale della governance mondiale è la stessa di 60 anni fa, ed è quella delle Nazioni Unite e delle cosiddette “istituzioni di Bretton Woods” con i loro derivati: Banca Mondiale, Fondo Monetario, WTO, Banche Regionali di Sviluppo. Ciò significa che dobbiamo democratizzare e rafforzare i loro mandato originari. Aggiungendo, se necessario, nuove funzioni e mandati. Ed abolendo anche i rami secchi e le inefficienze più evidenti.

Questa è la stessa arena del governo mondiale, e non dobbiamo avere timore di evocarne lo spirito. Le due maggiori obiezioni all’idea del governo mondiale sono: a) il profilo autoritario che esso potrebbe assumere; b) l’allargamento del gap tra i cittadini ed i processi democratici che la sua realizzazione potrebbe comportare.

La seconda critica è superabile attraverso la proposta di creazione del Parlamento Universale, e di ciò parleremo più avanti.
La risposta alla prima obiezione è che basta limitare le prerogative centrali di un governo democratico del mondo al controllo del processo di disarmo ed allo scoraggiamento attivo dei conflitti attraverso un corpo di polizia mondiale.
Abbiamo bisogno di un centro universale della coercizione legittima in grado, per il fatto stesso di esistere, di proibire il ricorso alla violenza “privata” (cioè all’aggressione tra stati e alla guerra) e i intervenire a difesa dei diritti umani fondamentali.

NOTA BIOGRAFICA http://www.pinoarlacchi.it/it/note-biografiche

Gaia ha detto...

Contento lui...
Grazie Federico per quest'altro link.

L'ultima frase è veramente una perla.
Ma in generale tutto il discorso del governo mondiale democratico sarebbe di una comicità esilarante - con quelle circonvoluzioni linguistiche che superano la neolingua orwelliana - se non fosse che questi vogliono farlo davvero. Sulla nostra pelle.

Ad ogni modo, noi siamo tanti.
E' una cosa che tendiamo a dimenticare facilmente, ma è anche talmente palese che ci si chiede quale tipo di incantesimo è in grado di tenere un numero così alto di persone succubi di un manipolo di psicopatici, che fanno delle loro vite ciò che vogliono.

Viviamo in una fiaba, in fondo. Solo che non lo abbiamo ancora capito. Sarebbe anche ora che ci togliessimo di dosso quel magico incantesimo che ci fa credere di essere un branco di pecore senza cervello.

Buon 2010!
Gaia

Federico ha detto...

Buon 2010 anche a te
ho finito un mio articolo sul piano di governance globale del cfr e ho tradotto anche tale piano, lo trovi qui:
http://nwo-truthresearch.blogspot.com/2010/01/il-piano-di-governance-globale-del.html

Fammi sapere
Ciao
Fedrico

Gaia ha detto...

Caspita, Federico, complimenti per il lavoro!
Appena ho tempo lo leggo tutto con calma.
Intanto, se tu volessi farne un pdf, potrei inserirlo nel mio spazio su Scribd (oppure puoi mandarmi il documento in word o altro, e lo converto io).

Grazie e complimenti ancora :)
Gaia

Federico ha detto...

ciao Gaia
ti è arrivato il mio file pdf tramite mail?

Gaia ha detto...

Ciao Federico, scusa il ritardo, sì lo pubblico ora su scribd (poi metto qui il link diretto).
Grazie, ciao!
Gaia

Gaia ha detto...

Ecco qui:
Piano di Governance Globale CFR

Federico ha detto...

ciao gaia
forse il posto più adatto per il link era la tua pagina sul cfr

Gaia ha detto...

Giusto :P
Postato QUI.

Buon fine settimana :)
Gaia

Nico Forconi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Nyko ha detto...

Nuovo Ordine Mondiale, guida per principianti

Nyko ha detto...

Nuovo Ordine Mondiale, guida per principianti
http://lateoriadelcomplotto.blogspot.com/

Vince ha detto...

Ciao Gaia, sto leggendo il tuo blog con estremo interesse. Molte delle conclusioni che ho letto le ho maturate già da tempo. Permettimi però un appunto. Tu diffondi l'informazione ma non dai una "soluzione" al problema de NWO. anche perchè
-non c'è soluzione
-anche con gli Stati vediamo che non esiste la democrazia. Pochi comandano molti, sentiamo da un po' parlare di "casta" politica e vediamo come i media ci convincono senza avere già un NWO. inoltre guardando alla società attuale davvero, penso anch'io che ci debba essere qualcuno che dice agli altri per filo e per segno cosa devono fare. purtroppo la presa di coscienza non è per tutti ahimè.

Vince ha detto...

Ciao Gaia, sto leggendo il tuo blog con estremo interesse. Molte delle conclusioni che ho letto le ho maturate già da tempo. Permettimi però un appunto. Tu diffondi l'informazione ma non dai una "soluzione" al problema de NWO. anche perchè
-non c'è soluzione
-anche con gli Stati vediamo che non esiste la democrazia. Pochi comandano molti, sentiamo da un po' parlare di "casta" politica e vediamo come i media ci convincono senza avere già un NWO. inoltre guardando alla società attuale davvero, penso anch'io che ci debba essere qualcuno che dice agli altri per filo e per segno cosa devono fare. purtroppo la presa di coscienza non è per tutti ahimè.

OctoberRoad ha detto...

Ciao,

non sapevo dove postare questa domanda e chiedo scusa in anticipo.
Oggi mi è capitato di chiacchierare con dei testimoni di geova che mi descrivevano il loro credo, ad un certo punto hanno iniziato a raccontarmi delle loro messe e di cosa parlano.

L'argomento principale è: "ci sarà un nuovo governo mondiale al cui comando non ci saranno uomini ma DIO"..
Allora ho iniziato ad analizzare la frase.
Prendendo il concetto di Satanismo (definizione e termine non cristiani) si intende una "religione" che riguarda l’elevazione ed il potenziamento dell’umanità per raggiungere l’uguaglianza con gli Dei.

Sapendo che Illuminati e co. Praticano il satanismo non sorge spontanea una soluzione?

2+2

Grazie =)

Anonimo ha detto...

ciao ragazzi!io mi sto informando approfonditamente su questo argomento!!!ho sempre pensato ci fosse qualcosa di spaventoso dietro i nostri governi e adesso ne ho la certezza!!!caso vuole che ho incontrato una persona,adulta,che fa queste ricerche da anni,fornendomi anche il motivo che dai tempi dei templari,ha spinto queste persone a dar vita a tutto quello che vediamo oggi!!!dovete cercare il documentario "the secret",nn so se lo troverete nelle videoteche,nel caso mi date una mail e ve lo mando.questo segreto ha scaturito tutto ciò....ma ho anche saputo che da circa vent'anni hanno istituito una società altrettanto segreta come la loro,che ha il dovere opposto,sconfiggere questi uomini potenti e malvagi....menomale come in ogni cosa c'è la tesi e l'antitesi!!!!nn so se noi personalmente possiamo fare qualcosa di concreto...l'unica cosa che io ho capito che posso incominciare a fare è provare ad aprire gi occhi alla gente,incominciare dagli amici,parenti,....più siamo e più possibilità abbiamo di dire no!!!ma facendo questo mi rendo conto che ci sono tante persone che sono incredule,persone che nn credono che possa succedere,persone fiduciose che dicono anche che l'idea nn è malvagia,anzi saremo tutti più sicuri....è difficile far capire anche cn le prove in mano!!!e questo mi spaventa,perchè l'obiettivo dei potenti è proprio questo..farti sembrare tutto per la tua sicurezza!io personalmente ci credo fortemente...sono molto religiosa,ho fede in Dio e credo nel Diavolo,nelle forme di stanismo,etc....e dietro questo nuovo ordine ci sono pratiche sataniche purtroppo..in daniele e rivelazione(per chi nn lo sapesse sono due libri della bibbia),viene descritto nei minimi particolari e ovviamente in maniera simbolica,tutto quello di cui noi stiamo parlando e loro(i potenti)senza accorgersene o no,nn so,stanno portando a termine il progetto di Dio...vi invito a fare ricerche su internet della correlazione che c'è tra i passi di questi due libri e le cose che vogliono fare....vi verrà la pelle d'oca nel scoprire quante attinenze ci sono...per non parlare del fatto che nn è vero che la fine del mondo sarà il 2012...ma in quest'anno succederà qualcosa....sempre attraverso questa persona che ho incontrato.ho scoperto che loro (i potenti)vogliono approfittare della paura che la gente ha del 2012 e creare un motivo per convincerci a mettere il microchip famoso!!!cos'è???questa scietà segreta contro le nazioni,pensa ad un fantomantico attacco alieno,organizzato ada arte da loro stessi...ci sarnno rapimenti di persone,ed è lì che ci propineranno il microchip,facendolo passare per l'invenzione più in del momento che permetterà di migliorare la ns vita!niente più rapimenti,niente più furti,perchè noi cn il microchip faremo compere,grazie al codice a barre inserito all'interno...etc...è inutile dirvi che il codice a barre naconde un messaggio:666.guarda caso,questo microchip,dopo svariate ricerche,hanno scoperto che può essere posizionato solo sotto la fronte o nella mano destra!!!la Bibbia in Daniele dice:..e tutti coloro che avranno il marchio del diavolo sulla fronte o nella mano destra verrano distrutte"!questa è solo una delle analogie cn la Bibbia!coincidenza????decidetelo voi!

Anonimo ha detto...

cn questo post voglio rispondere ad octoberoad!!innanzi tutto nn è cn una chiacchierata che capisci il credo de Testimoni di Geova!!!i miei genitori lo sono,quindi sn informata!!!innanzi tutto nn sono messe le loro...la chiesa fa le messe!sono decenni che loro cercano di far capire alla gente quanto è schifoso questo mondo e quali sn i propositi per esso...innanzi tutto loro nn adorano dei,nn hanno statue,adorano solo Dio!sono anni che vanno contro la chiesa cercando di far capire alle genti che sono pilotati dal diavolo...si sono immischiati nella politica,anzi nella bibbia c'è scritto che si è prostituita con le nazioni del mondo e sappiuamo bene che ha un grande potere anche nella massoneria!!!hanno fatto guerre in nome di Dio e questo lui lo condanna...loro credono solo in quello che succederà dopo la fine di questo sistema di cose,e nn la fine del mondo!loro credono solo in quello che dice la Bibbia...infatti c'è scritto,che arriverà un momento in cui tutte le nazioni griderranno pace e sicurezza e allora verrà la fine!la bibbia dice che i veri cristiani si accorgeranno che siamo vicini,perchè le nazioni vorranno istituire un unico ordine mondiale,dove,faranno vedere alla gente che sono riusciti ad instaurare pace fra le nazioni,sicuri e protetti senza cattiverie e guerre...ma nella bibbia è scritto"i veri cristiani prestino attenzione perchè sarà solo una pace apparente,ma quello è il momento in cui io verrò e farò pulizia...ora sono troppe le cose da dire,però,se leggi la Bibbia e incominci a studiarla anche a tempo perso,ti rendi conto che loro sn i veri cristiani...nn fanno violenza,predicano un messaggio positivo,nn votano,nn si immischiano cn gli affari delle nazioni,ma pagano le tasse come tutti,perchè DIO nella sua parola disse:date a cesare(lo stato)quel che è di Cesare,ma a Dio quel che è di Dio!nn dicono,menzogne,parolacce,nn fumano,nn bevono,hanno una vita sana...sn uomini peccatori come noi,ma loro modellano la loro vita in base a quello che dice la Bibbia....le cose che nn fanno,sn troppe,anche cose che a noi sembrano banali,ma se capisci il perchè li ammiri!ho trovato un video su internet...ti dico nel pomeriggio dove trovarlo...guardalo e capirai tante cose!!!a dopo

robinboy92@hotmail.it ha detto...

dovreste studiare un po' di più invece che delirare su internet.
è stato bush padre a parlare per la prima volta di un nuovo ordine mondiale, dopo la fine della guerra fredda: si riferiva al progetto di un mondo unipolare guidato dagli usa. peccato che il non ci abbia poi neanche provato.....
su sta frase si son ricamate tante stronzate e si arriva a questi blog, che non sanno neanche a cosa si riferiscono!
se volete imparare davvero qualcosa studiate: andate sui siti di ricerca, nelle librerie universitarie. troverete roba più complicata e forse meno divertente, con pochi complotti e tante cause complesse, ma la strada per la verità è quella. la strada per la verità è nel mondo, non nel labirinto cerebrale della rete.

Gaia ha detto...

@ robinboy92
A parlare per la prima volta di nuovo ordine mondiale sarebbe stato Bush padre? Santo cielo.. questa è ancor più bella.
Di NWO si parla almeno dai primi del '900, e l'idea di governo mondiale è ancor più vecchia.

Sinceramente, dovresti seguire quello stesso consiglio che tanto generosamente dispensi agli altri.. :P

Anonimo ha detto...

Scusate; ma "I Protocolli" li avete letti?"
Del resto anche i "Protocolli" P 2" non scherzano con la sterilizzazione della Democrazia tramite la finta opposizione. Oggi come oggi purtroppo siamo già abbastanza avanti con i programmi. Dico purtroppo perchè eravamo tutti affezionati alla Libertà.

Anonimo ha detto...

Scusate; ma "I Protocolli" li avete letti?"
Del resto anche i "Protocolli" P 2" non scherzano con la sterilizzazione della Democrazia tramite la finta opposizione. Oggi come oggi purtroppo siamo già abbastanza avanti con i programmi. Dico purtroppo perchè eravamo tutti affezionati alla Libertà.