Benvenuti in NWO Blog.

Questo blog vuole offrire informazioni sul tema del Nuovo Ordine Mondiale (o NWO: "New World Order").
I mass-media non parlano di questo genere di storie e notizie, ma sono tutte documentate e verificabili.
Il Nuovo Ordine Mondiale sta per arrivare, non permettiamogli di farlo.
Questo blog aderisce alla campagna di sensibilizzazione sul tema delle scie chimiche.

17 maggio 2009

Gufi di qua, gufi di là... ma dove sono chissà

... .. . .. ...

A questi indirizzi è possibile leggere e scaricare il presente articolo:

www.scribd.com/doc/15553914/Adoratori-di-gufi

www.mediafire.com/download.php?jytttmtgv10

Articolo liberamente scaricabile e riproducibile, purché non a scopo di lucro.

----

ADORATORI DI GUFI


-[ Prologo ]-

Gufi qua, gufi là,
ma non li troverai;
Gufi qua, gufi là,
forse poi ti perderai.

Gufi di qua, gufi di là,
loro ti vedono sai;
Gufi di là, gufi di qua,
ma dove sono chissà.


Sì, lo ammetto, ho usurpato il ritornello di una sigla del cartone animato dei puffi.
Ma mi pareva ci potesse stare bene, in questo folle mondo dove miliardi di persone vivono schiavizzate -- spesso a loro insaputa e addirittura con la loro approvazione (Huxley docet) -- da un manipolo di personaggi che potrebbero trovare posto solo in un cartone animato, appunto.

Gente da cartoon, che però -ahinoi- ha il potere di interferire pesantemente nelle nostre vite tramite il controllo della politica, dell'economia, del cibo, dell'energia, delle armi e della salute.

Benvenuti nel Mondo Nuovo.


-[ Adoratori di gufi ]-

Ogni anno, a luglio, personalità di altissimo livello politico ed economico vengono invitate al Bosco Boemo (Bohemian Grove), in California, per quella che potrebbe sembrare una festicciola tra amici. Si incontrano, si scambiano le ultime barzellette del momento, fanno quattro risate in compagnia immersi nella natura e poi assistono a un rito pagano che è la rappresentazione di un sacrificio umano a una divinità dalle sembianze di gufo.

C'è qualcosa che non vi torna?
Vi state chiedendo perché mai personalità di così alto livello mondiale si incontrino per assistere alla messa in scena di un sacrificio umano a un dio-gufo?
Ma no, è tutto normale... E' solo una festicciola tra amici, una spiritosaggine, una carnevalata per distendere i nervi fra un G20 e l'altro... Vero?

Quel che accade al bosco boemo è stato filmato da Alex Jones e possiamo vederlo in questo spezzone (parte di un suo documentario dedicato appunto al Bohemian Grove):



Link al video: www.youtube.com/watch?v=r5dHhvpHIjM
Altro video utile: www.youtube.com/watch?v=URimMtIwDoY

Quando vengono organizzati questi ritrovi, della durata di due settimane, il bosco diventa uno dei posti più sorvegliati del pianeta (un po' come accade per le biennali riunioni del gruppo Bilderberg o quelle dei vari G8, solo che le prime sono segrete e non ne vedete la cronaca al TG1).

Quel che accade realmente là dentro non si può sapere, anche se è facile supporre che gente ai massimi livelli politici e finanziari non si limiti a scambiarsi opinioni su com'è carino il campeggio nel bosco e a raccontarsi aneddoti divertenti bevendo un drink.

Il Bosco Boemo è un appezzamento di quasi 11 chilometri quadrati di foresta sempreverde a Monte Rio, Sonoma County, in California. Comprende alloggi lussuosi per 2000 persone ed è proprietà del Bohemian Club.

[logo del Bohemian Club]

Il Bohemian Club è un ente privato fondato nel 1872 a San Francisco, che prevede l'ammissione di soli uomini, per lo più personaggi ai massimi livelli di potere: nella lista sono inclusi tutti i presidenti USA repubblicani e diversi democratici dal 1923, autorità militari, capi d'industria e della finanza (inclusa la Federal Reserve), nonché dei mass-media.

Ci sono diversi campi, tra cui il più lussuoso è il Mandalay Camp, che vede la frequente presenza di personaggi come Henry Kissinger, David Rockefeller, Thomas Watson Jr. (IBM), William Casey (CIA), Ralph Bailey (Dupont), Walter Cronkite (CBS). Presso l'Hillbillies Camp risiedono spesso George Bush e A. W. Clausen (World Bank).

Se le riunioni del Bilderberg vedono tanti pezzi grossi in giacca e cravatta prendere ordini sulle politiche da attuare nei propri settori e paesi, quelle del Bohemian Grove vedono tanti fedeli assistere a rituali collettivi in onore di un dio-gufo che troneggia sulle sponde di un laghetto immerso nell'intrico del bosco, in attesa di ricevere il suo funereo carico umano dato alle fiamme (dicono sia anch'esso una effige -- si spera..), in mezzo a uno stuolo di officianti incappucciati (fra cui presidenti USA e altre autorità politiche, leader del mondo industriale, finanziario e militare).

L'adorazione del gufo è il rito religioso che rappresenta il culmine di questi ritrovi in giro per il mondo. E' il momento che catalizza tutte le energie e le innalza al cospetto della gigantesca statua del dio-gufo che riceve il suo tributo di sangue umano.


-[ Ma perché proprio un gufo? ]-

Il gufo, in quasi tutte le tradizioni del mondo, simboleggia tutto ciò che è oscuro e affine alla morte.
La maggior parte dei gufi infatti (ne esistono circa 200 specie) è notturna e tutti sono abili predatori.

Nel Pancatantra (una raccolta di favole indiane del III secolo d.C.) il gufo è paragonato a Yama, il dio della morte; nel Mahabharata (una delle due grandi epiche della letteratura indiana) emerge un contrasto fra l'avvoltoio, che simboleggia il sole e il giorno, e il gufo che rappresenta l'oscurità della notte. Questo dualismo è rappresentato con una mitologica lite tra due animali (in cui il gufo rappresenta la notte) anche in molte altre culture.

Nell'area mediterranea suscitava immagini cupe: il geroglifico egizio M è un gufo ed evocava la notte, il freddo e la morte. Per la tradizione ebraica si tratta di un animale impuro, che evoca l'abbandono e la desolazione. I romani lo consideravano un uccello di cattivo auspicio, foriero di sventure e morte.


Nel Rinascimento il gufo ispirò l'emblema del Genio cattivo dei Gentili: un uomo grande e nero, dal volto spaventoso, con in mano un gufo.
Il cristianesimo ha mantenuto la medesima visione del mondo classico, associando il gufo agli spiriti malvagi.
Nel simbolismo popolare è diventato anche il simbolo di Satana, principe dei demoni. Su una vetrata della cattedrale di Saint-Etienne, a Bourges, Satana si presenta da Adamo ed Eva per tentarli nelle sembianze di un gufo dalla testa umana, appollaiato sull'Albero della conoscenza.

Divenne l'uccello dei maghi che praticavano la magia nera, e questo già ai tempi della Roma classica.
Il gufo ha anche evocato l'emblema del traditore, che prepara nell'ombra i suoi oscuri progetti.

In Nord America, tra gli indiani Omaha, il gufo è la guida degli uomini nella notte.
La sua familiarità con le tenebre fa scaturire la capacità di vedere nel buio: da qui l'associazione del gufo con la saggezza e con la veggenza. Il gufo infatti ha anche delle valenze positive accanto a quelle, più numerose, che lo legano all'oscurità e alla morte.
Per molte tribù di nativi nordamericani è un messaggero venerato e temuto; per i Celti il gufo era in grado di guidare gli uomini nei periodi di cambiamento.

[ totem scoperto nel 1955 in un canale vicino a Hontoon Island ]

I poteri magici attribuiti al gufo comprendono la visione notturna e la furtività, la magia, la saggezza, la telepatia.
Essendo in grado di individuare la preda in condizioni in cui l'uomo è praticamente cieco, il gufo è associato alla chiaroveggenza e alla proiezione astrale. A livello sciamanico, il suo potere è facilmente corruttibile, cioè può essere usato per scopi malvagi; la magia porta con sé una innata tentazione.
Il gufo è spesso tratteggiato come un animale vecchio e saggio. Può scorgere la realtà nelle tenebre, può essere evocato per la visione notturna, nonché per la visione a distanza.
Ricordiamo anche che, in gran parte delle tradizioni del mondo, cibarsi di un dato animale significa assorbirne caratteristiche e poteri.
L'uomo-gufo è attratto dall'esoterismo e dall'occulto, è un buon osservatore e tende a dare consigli, ma può anche facilmente farsi attrarre dal lato oscuro della vita e dalla magia nera.


-[ Gufi palesemente nascosti ]-

Il gufo è un simbolo molto ricorrente nella iconografia dei poteri che spingono per instaurare un Nuovo Ordine Mondiale. Non possono fare a meno di mettere gufi ovunque.

Sul dollaro statunitense compare un gufo, microscopicamente mimetizzato con l'ornamento grafico:


I giardini del Campidoglio a Washington hanno una curiosa disposizione che ricorda un gufo:


[clicca per ingrandire]

Anche i giardini della Casa Bianca, poco distanti dal Campidoglio, ricordano anche se più vagamente un gufo, mentre a livello di planimetria generale della città emergono curiose connessioni, tra cui una stella a cinque punte rovesciata (simbolo tradizionale di Satana), con la punta posta proprio in corrispondenza della Casa Bianca.




Sempre rimanendo a Washington, si possono notare altri curiosi allineamenti nella planimetria della città, per esempio il vertice destro del pentacolo rovesciato raggiunge l'omologo vertice del Pentagono (sede del Dipartimento della Difesa, esso stesso un pentacolo rovesciato) passando per il Monumento a Washington (un obelisco). Altre curiose coincidenze potete scoprirle da voi osservando la planimetria della città:



[clicca sulle immagini per ingrandirle]

I più importanti monumenti della capitale USA vengono congiunti da rette che -casualmente- compongono forme care alla iconografia della massoneria internazionale (che ha fondato gli USA mettendo suoi membri a capo dei più importanti enti governativi, inclusa la stessa presidenza): pentacoli, squadra e compasso, gufi, obelischi...
Parliamo della Casa Bianca, del Campidoglio, del Pentagono, di vari monumenti a personaggi che hanno fatto la storia degli USA, quali lo stesso Washington, Lincoln e Jefferson, e Fort McNair, fondato nel 1791 e oggi quartier generale tra l'altro del Distretto militare di Washington.

Come non ricordare poi alcune altre curiosità iconografiche come il George Washington Memorial ad Alexandria, Virginia:

[ un'entrata significativa ]

Il primo presidente degli Stati Uniti d'America (iniziato nel 1752 alla Loggia Fredericksburg, appunto in Virginia) è rappresentato in una posizione piuttosto insolita:


che ricorda molto, forse troppo, quella di un certo Bafometto:


E d'altra parte, la massoneria mostra di essere molto orgogliosa di aver fondato gli USA: per il bicentenario della fondazione del Campidoglio, il senatore Strom Thurmond, 33° grado del Rito Scozzese, ha partecipato nel 1993 alla cerimonia massonica di posa della prima pietra (meglio, una riproduzione della prima pietra) del Campidoglio, che possiamo vedere qui sotto in tutto il suo splendore:

[clicca per ingrandire]


Ma non divaghiamo e torniamo invece ai nostri gufi.

La divisione dell'FBI chiamata Telecommunications Intercept and Collection Technology Unit (TICTU) -venuta alla luce pubblica solo dopo una specifica richiesta FOIA del 2007- è un gruppo dedicato a operazioni coperte ("black operations") che utilizza(va?) uno speciale sistema di sorveglianza chiamato DCSNet (Digital Collection System Network), attraverso il quale l'FBI può sorvegliare ogni telecomunicazione tradizionale, digitale e via telefoni cellulari.
Il logo di questa divisione segreta dell'FBI è (sì, lo sapete già, vero?), un gufo:


La sede dell'FBI sta peraltro lungo la linea che congiunge il Campidoglio con la Casa Bianca, così come il Dipartimento di Giustizia (vd. mappa mostrata in precedenza).

Il National Press Club, fondato nel 1908 a Washington e fino al 1971 aperto ai soli giornalisti maschi, ha tra i suoi membri i più influenti dirigenti di mass-media nonché gli ultimi 17 presidenti USA e ha questo.. ancora una volta.. curioso logo:



-[ Un mondo di folli ]-

Intabarrati nei loro parametri, ascoltando una musichina in stile militar-cerimonial-sacrale, elevano invocazioni inginocchiati davanti a un gufo di pietra alto 12 metri.
Ci sarebbe solo di che farsi grasse risate di fronte a simili pagliacciate.
Se non che, come sottolineato all'inizio dell'articolo (ed è questo l'aspetto più importante della faccenda), le sorti dell'intero pianeta, la vita e la morte di miliardi di persone, sono nelle mani di questi dementi.
Volgare gentaglia dedita al ladrocinio e all'assassinio, (s)persone non degne dello status di uomini. Almeno per quanto mi riguarda.

Personaggi assetati di potere, la droga più micidiale che possa esistere.

Menti inghiottite dal buco nero di culti psudo-religiosi e pseudo-esoterici, che li portano ad adorare divinità oscure, ad organizzare riti segreti mentre tra un festino e l'altro decidono i destini di noi tutti.

Benvenuti nel Mondo Nuovo.
Che nell'essenza non ha nulla di diverso da quello vecchio.

----

-[ Fonti ]-


Alfredo Cattabiani: "Volario", Arnoldo Mondadori Editore, 2000.
Jessica Dawn Palmer: "Dizionario magico degli animali", Newton & Compton, 2002.
Anthony Mercatante: "Dizionario universale dei miti e delle leggende", Newton & Compton, 2001.

http://infowars.com/bg1.html
http://infowars.com/bg_photo_gallery.html
http://www.owlpages.com/articles.php?section=Owl+Mythology&title=World
http://www.isgp.eu/organisations/Bohemian_Grove.htm
http://www.isgp.eu/organisations/Bohemian_Grove_symbolism.htm
http://en.wikipedia.org/wiki/Bohemian_Grove
http://en.wikipedia.org/wiki/Bohemian_Club
http://www.sonomacountyfreepress.com/bohos/bohoindx.html
http://zapatopi.net/blog/?post=200708312850.the_owl_is_listening
http://www.spyworld-actu.com/spip.php?article5459
http://www.freewebs.com/open-your-eyes-archives/masonicusa.htm
http://chimidice.wordpress.com/2008/07/30/simbolismo-massonico-esoterico
http://www.theforbiddenknowledge.com/hardtruth/uspresidentasmasons.htm


21 commenti:

tortuga ha detto...

Bel lavoro.... grazie.

Gaia ha detto...

Ciao Tortuga :)
Grazie a te, e buona giornata.

controcorrente83 ha detto...

hai visto il film angeli e domoni? Io si e mi ha deluso. Pensavo che spiegava di piu' sugli illuminati e i loro simboli compresa la loro attivita' nella politica e nella religione. Niente niente

Gaia ha detto...

Ciao Controcorrente
no, non l'ho visto (non ho nemmeno letto il libro a dire il vero); non mi stupisce che ti abbia deluso, credo non ci sia da aspettarsi nulla da questi filmoni che godono di superfinanziamenti..
Anzi, a dirla tutta credo anche ci sia la stessa massoneria internazionale alle spalle del gran cancan mediatico scatenato all'epoca del Codice Da Vinci: quando lo lessi, era un romanzo come un altro (o in altre parole "non se lo filava nessuno"), poi all'improvviso lo hanno montato come fosse la rivelazione del millennio.. con fiumi di gente pronta a credere a ogni singola parola del romanzo (forse anche per il suo carattere anticattolico e antivaticanista, se si può dir così).
Ma al di là di tutto, era e resta per me un romanzo come altri, condito con alcuni spunti interessanti mischiati a un oceano di distorsioni e fantasticherie.
Ancora oggi mi chiedo come si faccia a montare un simile polverone attorno a un'opera che non ha nulla più di molte altre dello stesso stampo; e allora mi viene spontaneo fare alcuni "2+2" e pensare che una mano dagli alti piani si sia messa a tirare qualche filo per ottenere certi scopi (a mio parere riuscendoci, anche se forse non del tutto).
Uff, che logorroica.. spero comunque di aver chiarito il mio punto di vista in merito e di non aver solo annoiato :-)
buoni giorni

fandargo ha detto...

ero incappato un paio di anni fa in un sito americano che ne parlava e riportava anche le foto di alcuni politici americani..è stato "un piacere" rileggerlo e inserirlo come il pezzo di un puzzle nelle informazioni apprese fino ad oggi..

Harshil ha detto...

Ciao, volevo dirti che Cathy O'Brien parla nel suo libro Trance Formation of America, di quando è stata portata laggiù, e torturata nell'ambito del programma di schiavitù mentale a cui era quotidianamente sottoposta.
Racconta molte cose, fra cui la presenza di un numero considerevole di schiave sessuali, animali addestrati al sesso con donne, sacrifici e roture inimmaginabili...
puoi documentarti ed aggiungere questi dati, se vuoi!!!!

Gaia ha detto...

Fandargo, grazie :)

Harshil, grazie anche a te, non ho letto la O'Brien e non conoscevo questo collegamento con il Bohemian.
Avevo letto di scandali legati a "festini" con fiumi di alcol e probabilmente anche minori implicati, ma non avendo trovato una fonte precisa ho preferito per ora tralasciare, visto anche che è il mio primo post dedicato al Bohemian Grove e alla simbologia del gufo, ed è quindi una sorta di articolo "entry level", per dir così.

Mi ripeto da tempo che dovrei leggere quel libro, ma a dirla tutta non credo di avere ancora lo 'stomaco' per poterlo reggere.. Prima o poi comunque approfondirò la faccenda.

Grazie e buoni giorni a entrambi :)

giuditta ha detto...

Bellissimo articolo! Grazie!

Gaia ha detto...

Prego :)
Vedo ora il tuo blog, appena ho tempo segnalo la tua traduzione di quel simpaticone di Attali..
Grazie a te e buon fine settimana

bhrihskwobhloukstroy ha detto...

Sarei molto interessato a sapere un riferimento sulla tentazione di Adamo ed Eva da parte del gufo. Ho provato a cercare sul sito internet della Cattedrale di Saint-Etienne a Bourges, ma non ho trovato niente. Potrei avere un aiuto, per cortesia? Grazie mille

Gaia ha detto...

Ciao, ho fatto la tua stessa ricerca in rete col medesimo risultato. Il riferimento alle vetrate di Saint-Etienne è contenuto nell'opera di Cattabiani -che personalmente stimo molto come ricercatore- in un passaggio in cui riprende Louis Charbonneau-Lassay ("Il bestiario del Cristo", 1994). Avrei voluto confermare la cosa direttamente ma non mi è stato possibile, l'ho comunque inserita perché finora tutti i riferimenti che ho trovato nelle opere di Cattabiani hanno trovato puntuali riscontri in mie ricerche successive. Avrei preferito poter vedere quelle vetrate, ad ogni modo, anche per valutare se siano contemporanee o meno alla costruzione della cattedrale.
E' in effetti un particolare che ha incuriosito molto anche me.

bhrihskwobhloukstroy ha detto...

Grazie infinitamente! È l'unica occorrenza del gufo tentatore?

Gaia ha detto...

Ciao. Sì, quello è l'unico riferimento nell'opera di Cattabiani, e altrove non ho trovato null'altro. Questo è un punto che mi sono ripromessa di verificare, anche come detto per poter vedere a che età risalgono le vetrate in oggetto. E' un aspetto indubbiamente interessante.
buona domenica

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

da Giorgio_Cicisvalle

Interessante documentazione sul Bohemian. Noto che c'è molta gente che ancora non sa niente di queste cose...e stiamo parlando di un evento che tutto sommato ha degli agganci con fonti di informazione.
Bisogna insistere a divulgare queste cose. Personalmente ci sono arrivato da poco ma non lo devo a film e libri del carattere di ANGELI E DEMONI che (del film ho capito poco)secondo me sono fuorvianti se paragonati alle informazioni che ho appreso sulla rete. Il primo approccio a queste realtà non è per tutti tanto semplice , ci vuole pazienza e mente aperta

Gaia ha detto...

Ciao Giorgio
grazie per il commento.
Concordo con quanto dici sull'importanza di divulgare le informazioni, e anche sul fatto che la verità non possiamo certo sperare di trovarla in un romanzo: bisogna "tirarsi su le maniche" e mettersi d'impegno, andarsi acercare le notizie, raffrontare le informazioni, verificare e crearsi un proprio "database", per così dire, da cui possiamo cominciare a farci un'idea nostra sulla realtà.


(PS: ho cancellato il commento doppio)

Anonimo ha detto...

Salve a Voi del blog, vi ringrazio per averci elencato come fonte della Vostra ricerca.Ritenetevi benvenuti e liberi di attingere ciò che vi serve: il vero scopo della rete è che, "é di tutti".
Admin.Lezapp-chimidice.wordpress.com

Anonimo ha detto...

Credo possa interessarti " Il Più Grande Crimine" di Paolo Barnard.
Lo trovi su www.paolobarnard.info

sagitario ha detto...

COMPLIMENTI,VERAMENTE!

Gaia ha detto...

Grazie per i complimenti :)
buoni giorni
gaia

CristianVenturi ha detto...

Quindi se prego Dio ( quello biblico altri non esistono ) posso avere la salvezza ed evitare di cadere schiavo di questa gente?

Il paganesimo andrebbe distrutto loro e tutti gli adoratori di satana...

Sia lodato Dio...