Benvenuti in NWO Blog.

Questo blog vuole offrire informazioni sul tema del Nuovo Ordine Mondiale (o NWO: "New World Order").
I mass-media non parlano di questo genere di storie e notizie, ma sono tutte documentate e verificabili.
Il Nuovo Ordine Mondiale sta per arrivare, non permettiamogli di farlo.
Questo blog aderisce alla campagna di sensibilizzazione sul tema delle scie chimiche.

05 ottobre 2007

Break (due)

... .. . .. ...

Un paio d’anni fa parlavo con un amico -uomo semplice, dalla viva curiosità per il mondo e ignaro delle cose “internettiane”- di questa sorta di escalation della violenza domestica, secondo quanto ci mostrano i tiggì nazionali.

Questo amico mio a un tratto butta fuori una frase tipo:
“Ma per me stanno diffondendo delle sostanze che ci rimbambiscono tutti.”
Perché dài, si diceva, non è possibile che le persone si comportino così. E’ completamente fuori da ogni logica, da quel che spontaneamente sentiamo come normale, da ogni parvenza di buon senso.
In una parola, da ciò che riteniamo “umano”.

Che stiano spargendo qualcosa che ci manda in pappa il cervello?
, si chiedeva tra lo scherzoso e il serio, il mio amico.

-----
Circa un anno fa, una signora -casalinga a tempo pieno e anche lei all’oscuro del “mondo virtuale”- sempre in una chiacchierata che dal più e dal meno è finita su questo zozzo mondo pieno di violenza, mi diceva:
“Mah, o che stanno buttando qualcosa… Magari spargono qualcosa che ci fa rimbecillire, nell’aria, o nell’acqua…”

Nell’acqua?

…Nell’aria?

Uhm…
(clicca per saperne di più su questa foto)

( ...Ma che c'è in quelle scie? )


___ __ _ __ ___

6 commenti:

Zret ha detto...

Secondo me, queste persone comuni hanno ragione.

Ciao! hjl

NWO ha detto...

Anche secondo me :-)

Grazie per la visita, Zret
e buone ricerche.

Fabio ha detto...

Nell'acqua?
Questa mi ha fatto rabbrividire.
Prima di tutto complimenti per l'ottimo lavoro e per la ricerca certosina.
Torniamo all'acqua.
Vivo a Vigevano (PV), e l'acqua mi viene BIANCA fuori dal rubinetto. Si bianca, opaca, sono chiaramente visibili particelle bianche che danno quell'effetto. A volte ci vuole quasi un minuto prima che posino. Io ho sempre associato questo fenomeno ad un eccesso di calcare. Ed è tanto evidente che a casa preferiamo usare l'acqua minerale per cucinare. La cosa più bella (si fa per dire...) è che l'azienda municipalizzata dell'acqua pubblicizza l'uso dell'acqua del rubinetto per bere!
Fa rabbrividire abbastanza?
A presto.

Gaia ha detto...

Ciao Fabio
Senza fare inutili allarmismi, che a quello pensano già i TG, pensa per es. che una mia amica abita abbastanza vicino a un rinomato campo da golf, e ogni tre per due il comune avvisa di non usare l'acqua di rubinetto perché trovata contaminata con diserbanti velenosi e quant'altro..

Dove abito io l'acqua è bevibile e non troppo calcarea, per il problema che segnali non è che per caso hai delle tubature vecchie? A me non è mai capitato, ma ricordo che mesi fa fecero dei lavori nella mia zona togliendo l'erogazione d'acqua: una volta ristabilita, i primi getti mi hanno intasato il filtro del rubinetto, con tanti piccoli pezzi di calcare bianco, forse distaccati dalle tubature e messi in circolazione dai lavori.

In diverse zone d'italia dove l'acqua era da sempre potabilissima, "grazie" all'inquinamento ora molti si trovano a non poter bere quella di acquedotto (controllata molto più spesso di quella imbottigliata, peraltro), con gran gioia di tutti quelli che campano sul mercato dell'acqua in bottiglia. Per dire.

Ad ogni modo credo che il pericolo maggiore, per l'acqua, sia quello che "non si vede": sostanze chimiche disciolte provenienti dalla superficie (inquinanti agricoli, industriali ecc, fra cui anche quelli derivati dallo smaltimento criminale di rifiuti speciali e tossici..)

Prova comunque a chiedere al tuo comune le ultime analisi effettuate dall'asl (sono dati pubblici).

Che pippone, sembra la predica del curato :D
Buone feste e a presto
Gaia :)

Fabius ha detto...

Ciao Gaia, non è affatto un "pippone", sei stata chiara ed esaustiva. Le tubature sono state fatte recentemente in tutto il condominio, ciò nonostante anche gli altri condomini lamentano un problema simile. Non so magari vivendo a ridosso del Ticino (che notoriamente non è il massimo della pulizia) prendono l'acqua da lì... boh? comunque seguirò il tuo consiglio e andrò a vedere gli esami fatti sull'acqua.
A presto.

Gaia ha detto...

Tranquillo, nel Ticino al massimo fanno finire le acque reflue, l'acqua dell'acquedotto proviene da falde sotterranee; comunque a seconda della situazione locale (geologica prima e antropica poi) l'acqua può essere più o meno potabile, quindi penso sia utile informarsi sulle analisi che periodicamente vengono fatte. Per il problema specifico, non essendo un idraulico, non ho idea di cosa possa essere, prova per sicurezza a sentire un parere "spassionato" da un esperto, magari della tua zona così può eventualmente essere già a conoscenza della situazione locale.

Il discorso sugli inquinanti che finiscono nelle falde sarebbe un capitolo a se stante, ne fanno di tutti i colori.. D'altra parte per fortuna ci sono ancora moltissime zone dove bere dal rubinetto in tutta sicurezza. Come si dice.. finché c'è acqua c'è speranza.

Gaia