Benvenuti in NWO Blog.

Questo blog vuole offrire informazioni sul tema del Nuovo Ordine Mondiale (o NWO: "New World Order").
I mass-media non parlano di questo genere di storie e notizie, ma sono tutte documentate e verificabili.
Il Nuovo Ordine Mondiale sta per arrivare, non permettiamogli di farlo.
Questo blog aderisce alla campagna di sensibilizzazione sul tema delle scie chimiche.

06 dicembre 2006

Cronologia del Nuovo Ordine Mondiale (6)

Prosegue la timeline.

Prima puntata (intro; 1910-1929)
Seconda puntata (1930-1939)
Terza puntata (1940-1949)
Quarta puntata (1950-1959)
Quinta puntata (1960-1969)


1970-1979


1970 -- L'istruzione e i mass-media promuovono l'ordine mondiale. In Thinking About A New World Order for the Decade 1990, l'autore Ian Baldwin, Jr. asserisce che:

“..il World Law Fund (Fondo per la Legge Mondiale) ha dato inizio ad una ricerca in tutto il mondo e ad un programma educativo che introdurrà una nuova disciplina emergente -- l'ordine mondiale -- nei programmi di studi educativi del mondo intero.. e per concentrare parte delle proprie energie nell'introduzione dei concetti di base del nuovo ordine nei mass-media ad un livello universale."

1972 -- Il Presidente Nixon fa una visita in Cina. Nel suo brindisi al Premier Cinese Chou En-lai, l'ex membro del CFR ed ora Presidente, Richard Nixon manifesta "la speranza che ciascuno di noi voglia costruire un nuovo ordine del mondo".

18 Maggio 1972 -- Nel parlare in favore della venuta di un governo globale, Roy M. Ash, direttore dell'Ufficio Amministrazione e Bilanci, dichiara che:

“entro due decenni il quadro istituzionale per una comunità economica mondiale sarà completato.. [e] gli aspetti della sovranità individuale passeranno ad un'autorità sopranazionale."

11 Settembre 1972 -- Il mondo conosce il terrorismo ai Giochi Olimpici di Monaco di Baviera nel 1972. Vi furono 11 atleti israeliani uccisi. Esattamente 29 anni dopo questo attacco, un altro orrore più spregevole accadde - gli attacchi terroristici dell'11 settembre 2001.

1973 --
Viene istituita la Commissione Trilaterale. Il banchiere David Rockefeller organizza questo nuovo organismo riservato e sceglie Zbigniew Brzezinski, successivamente Consigliere di Sicurezza Nazionale per il Presidente Carter, come primo direttore della Commissione, ed esorta Jimmy Carter a diventare uno dei membri fondatori.

1973 -- Humanist Manifest II (Il 2° Manifesto Umanista) viene pubblicato:

“Il secolo venturo può e dovrebbe essere il secolo umanistico.. siamo agli albori di una nuova era.. una società secolare su una scala planetaria.. Come non-teisti cominciamo con gli esseri umani non con Dio, natura e non divinità.. deploriamo la divisione del genere umano per motivi nazionalistici.. Quindi guardiamo allo sviluppo di un sistema di legge unica e di un ordine mondiale basato su un governo federale sopranazionale.. La reale rivoluzione sta accadendo."

11 Settembre 1973 -- Il Presidente cileno Salvador Allende viene assassinato in un brutale e violento colpo militare condotto dal Generale Augusto Pinochet. Henry Kissinger fu fortemente implicato in questo assalto, e se mai dovesse subire un processo presso una Corte Internazionale, è probabile che ne venga accusato della pianificazione e dell'ordine dell'assassinio di Allende.

Aprile 1974 -- L'articolo The Hard Road to World Order dell'autore Richard Gardner, ex vice-sostituto del Segretariato degli Stati Uniti, e membro della Trilaterale e del CFR, viene pubblicato sulla rivista Foreign Affairs, dove dichiara che:

"la 'casa dell'ordine mondiale' dovrà essere costruita dalle fondamenta verso l'alto piuttosto che dall'alto verso il basso.. ma una fine alla sovranità nazionale, corrodendola un pò alla volta, verrà realizzata molto più dell'ormai antiquato attacco frontale."

1974 -- Viene tenuta la Conferenza Internazionale della Religione per la Pace, a Louvain, in Belgio. Douglas Roche presenta un rapporto intitolato We Can Achieve a New World Order (Possiamo Realizzare un Nuovo Ordine Mondiale).

Le Nazioni Unite auspicano una ridistribuzione della ricchezza: in un rapporto intitolato New International Economic Order, l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite delinea un programma per ridistribuire la ricchezza tra nazioni ricche e povere.

1975 -- Uno studio intitolato A New World Order, viene pubblicato dal Centro degli Studi Internazionali, dalla Scuola Woodrow Wilson degli Studi Pubblici ed Internazionali, e dall'Università Princeton.

1975 -- Al Congresso, 32 Senatori e 92 Deputati sottoscrivono A Declaration of Interdependence, scritta dallo storico Henry Steele Commager. La Dichiarazione dichiara che:

“dobbiamo unirci assieme agli altri paesi per produrre un nuovo ordine del mondo.. Al concetto limitato di sovranità nazionale non deve essere consentito di ridurre questo dovere."

Il membro donna del Congresso Marjorie Holt rifiuta di firmare la Dichiarazione, affermando:

Richiede la capitolazione della nostra sovranità nazionale in favore di organizzazioni internazionali. Proclama che la nostra economia dovrebbe essere regolata da autorità internazionali. Propone l'entrata in un 'nuovo ordine mondiale' che ridistribuirebbe la ricchezza prodotta dal popolo americano."

1975 -- L'Ammiraglio della Marina in pensione Chester Ward, ex Presidente del Tribunale Supremo Militare degli Stati Uniti ed ex membro del CFR, scrive in un saggio che l'obiettivo del CFR è "l'immersione della sovranità statunitense e dell'indipendenza nazionale in un unico onnipotente governo mondiale.."

1975 -- Kissinger on the Couch viene pubblicato. Gli autori Phyllis Schlafly e l'ex membro del CFR Chester Ward dichiarano:

“Una volta che i membri dirigenti del CFR decidono che il governo degli Stati Uniti dovrebbe seguire una specifica politica, le risorse e i mezzi consistenti del CFR sono impiegati per lavorare allo sviluppo delle discussioni, intellettuali ed emotive, atte a sostenere la nuova politica, e per confondere, screditare, intellettualmente e politicamente, qualsiasi opposizione.."

1976 -- RIO: Reshaping the International Order (Rimodellare l'Ordine Internazionale) viene emesso dal globalista Club di Roma, nel quale vi è la richiesta di un nuovo ordine internazionale, oltre ad una ridistribuzione economica della ricchezza.

1977 -- The Third Try at World Order (Il Terzo Tentativo per un Ordine Mondiale) viene pubblicato. L'autore Harlan Cleveland dell'Aspen Institute for Humanistic Studies chiede:

“un cambiamento degli atteggiamenti e delle istituzioni americane" per un “completo disarmo (ad eccezione dei soldati internazionali)" e “per un diritto individuale all'acquisto di cibo, salute e formazione."

[Assomiglia all'America di oggi?]

1977 -- Imperial Brain Trust (Amministrazione Imperiale della Mente) di Laurence Shoup e William Minter viene dato alle stampe. Il libro effettua un'analisi critica sul Council on Foreign Relations in capitoli come: Plasmare un Nuovo Ordine Mondiale: Il Programma del Consiglio per l'Egemonia Globale, 1939-1944 e Verso gli Anni '80: I programmi del Consiglio per un Nuovo Ordine del Mondo.

1977 -- L'articolo The Trilateral Commission compare nell'edizione di Luglio di Atlantic Monthly. Scritto da Jeremiah Novak, dice:

“Per la terza volta in questo secolo, un gruppo di scuole americane, uomini d'affari e funzionari governativi stanno progettando la costruzione di un Nuovo Ordine Mondiale.."

1977 -- L'educatore principale Mortimer Adler pubblica Philosopher at Large (Filosofo in Libertà), nel quale sostiene:

“..se il governo civile locale è necessario per la pace civile locale, allora il governo civile del mondo è necessario per la pace nel mondo".

1979 -- Barry Goldwater, Senatore Repubblicano dell'Arizona in pensione, pubblica la sua autobiografia With No Apologies. Scrive:

“Secondo il mio punto di vista la Commissione Trilaterale rappresenta un abile e coordinato sforzo per afferrare il controllo e rafforzare i quattro centri di potere -- politico, monetario, intellettuale ed ecclesiastico. Tutto questo deve essere fatto nell'interesse della creazione di una comunità mondiale più pacifica e più produttiva. Ciò che i Trilateralisti intendono giustamente è la creazione di un potere economico globale superiore ai governi politici delle nazioni-stati coinvolte. Ritengono che il materialismo abbondante che propongono di creare annienterà le differenze attuali. Come dirigenti e creatori del sistema domineranno il futuro."

5 commenti:

Zret ha detto...

A complemento, per ricordare chi ebbe l'idea...

Occorre un Nuovo ordine mondiale…

Benedetto XVI, discorso natalizio del 25-12.2005

Le persone stanno diventando sempre più consapevoli della necessità di un Nuovo ordine mondiale.

Giovanni Paolo II, omelia tenuta il giorno 1-1-2004

È una grande idea: un Nuovo ordine mondiale… solo gli Stati Uniti hanno sia la caratura morale sia i mezzi per realizzarlo.

George Bush senior, ex presidente degli Stati Uniti ed affiliato al Sovrano ordine militare di Malta, discorso pronunciato il giorno 29-1-1991 , 911 giorni prima del giorno 11-9-2001

Saluti

NWO ha detto...

Ciao Zret
grazie per la visita e per le informazioni, sempre utili in questo contesto snobbato da chi si è autoproclamato "detentore e dispensatore dell'informazione..
(comunque non preoccuparti, arriverà presto anche l'ultima parte dedicata agli sviluppi recenti dell'idea di NWO ;) ).
Buona settimana

freenfo ha detto...

Attendo con ansia l'ultima parte del delle informazioni, devo dire veramente eccellente. Buon lavoro!!!
Freenfo
http://freenfo.blogspot.com

NWO ha detto...

Ciao Freenfo

mancano solo 3post per completare il quadro: il primo sarà pubblicato oggi, gli ultimi due arriveranno fra pochi giorni.

Tengo a sottolineare come la traduzione non sia mia, ma dell'ottimo Breackdown, ed è apparsa originariamente sui forum di LuogoComune.net (vd. prima parte introduttiva). Io sto solo diffondendo questo meritevole lavoro sulle pagine di NWO Blog. I complimenti quindi vanno tutti a Breakdown ;)

Buon lavoro anche a te.

Zret ha detto...

Molto utile questo tuo ampio e documentato resoconto. Leggerò volentieri i prossimi testi. Ciao!