Benvenuti in NWO Blog.

Questo blog vuole offrire informazioni sul tema del Nuovo Ordine Mondiale (o NWO: "New World Order").
I mass-media non parlano di questo genere di storie e notizie, ma sono tutte documentate e verificabili.
Il Nuovo Ordine Mondiale sta per arrivare, non permettiamogli di farlo.
Questo blog aderisce alla campagna di sensibilizzazione sul tema delle scie chimiche.

27 gennaio 2010

Scuola di satanismo per bambini

- Aggiunta nota in coda -

“La vilaine Lulu”
è un libro per bambini [1] scritto da Yves Saint Laurent e pubblicato in Francia.
Di seguito segnalo un video che mostra alcune pagine di questo libro.
Il testo è una sintesi del testo in francese presente nel video.

----

Il libro trasmette modelli di comportamento sociopatici e costituisce una vera e propria storia simbolica di una bambina iniziata al satanismo.
Lulu commette le peggiori nefandezze e i più scellerati crimini.
Dopo tutte le sue azioni votate al male sugli altri, viene premiata dal Ministro dell’Educazione in persona, poi utilizza il potere della televisione per sottomettere le masse e trasformarle a sua immagine.
Infiltra la chiesa cattolica diventando papa.
Diventa infermiera per avvelenare i neonati e uccidere i malati.
Con l’aiuto di un adulto frequenta le scuole per reperire vittime da addestrare come schiave sessuali.
Il traffico di esseri umani prosegue con il reperimento di bambini destinati a sacrifici umani in onore a Venere, "la stella del mattino" (=Lucifero, "il portatore di luce").
Ad un certo punto apre anche un ristorante, chiamato "Da Lulu la catara", in riferimento alla dottrina catara a cui si ispira la frammassoneria.

Il libro si chiude dichiarando che tutti i fatti narrati sono reali.

Ricordiamo che si tratta di un libro scritto da Yves Saint Laurent pubblicato originariamente nel 1967, e poi riedito nel 2002 e 2003.
Nessuna voce contraria è stata pubblicata dai media e nessuna associazione per la protezione dell’infanzia ha mai protestato.
In Francia l’articolo 227-22 del codice penale condanna la corruzione di minore in bande organizzate a 10 anni di prigione e 1 milione di euro di multa. Qual è esattamente il grado di potere e di impunità di cui godono i satanisti in Francia?
Con la recente riedizione è stata anche realizzata un’edizione di lusso, firmata dall’autore: prezzo 550 euro. Evidentemente destinata a una clientela di iniziati facoltosi.



Qui il libro su amazon:
amazon.fr/Vilaine-Lulu-Yves-Saint-Laurent/dp/271070708X

Per approfondire:
- blog Tra Cielo e Terra
- sezioni Esoterismo e Massoneria
- articolo Adoratori di gufi

-----
[1] Sul fatto che sia venduto nel reparto bambini non sono in possesso di informazioni certe: qualcuno mi ha scritto che non è vero, ma non avendo prove in un senso o nell'altro sospendo al momento questo aspetto. Resta il fatto che sia stato pubblicato, senza alcuna voce contraria, un libro che dichiara come rispondente a realtà il racconto di una serie di nefandezze e di crimini contro i bambini da far accapponare la pelle.

32 commenti:

@lice ha detto...

...sono scioccata!
..e io che mi lamentavo del velato luciferismo di cartoni comi i Gormiti, o dei riferimewnti ai tarocchi e alle evocazioni sataniche crowleyane di cartoni come yugioh....

posso metterlo sul mio blog?
non mi piace fare copia e incolla ma questo articolo mi sembra di assoluto interesse!
sai se esiste in versione italiana il libro?
sarebbe utile tradurre il filmato e mettere sototitoli italiani o estrarre le foto dal filmato e tradurle in un articolo + approfondito, ma io non so il francese.

sai qualcosa su sto autore malato di mente? è uno scrittore abituale x bambini? che altre opere ha fatto?

ciao
by
@lice
http://aliceoltrelospecchio.blogspot.com

Gaia ha detto...

Yves Saint Laurent è il noto (anzi, stranoto direi) stilista francese. Effettivamente poco noto come scrittore (per lo meno io non immaginavo avesse scritto qualcosa, men che meno una roba del genere).

Prendi e posta senza problemi!
Purtroppo non ho tempo per fare un lavoro come quello che dici (non saprei nemmeno come mettere i sottotitoli); comunque il testo di questo post è una sintesi di quel che c'è scritto.
Ad ogni modo, se vuoi una mano posso vedere di tirar fuori del tempo per tradurre tutto (o altrimenti puoi chiedere a Giuditta del blog TUTTOUNO, che conosce bene il francese). A dire il vero... non vorrei dire una pirlata, ma devo aver trovato questo video sul suo blog. Maledetto alzheimer.. mi metteranno il microchip? :P

buona serata
Gaia

puntozero ha detto...

Cara Gaia,

abbiamo postato i tuoi ultimi due articoli nel nostro blog.

Complimenti per le tue ricerche.

Reginaldo ha detto...

"Chi invece scandalizza anche uno solo di questi piccoli che credono in me, sarebbe meglio per lui che gli fosse appesa al collo una macina girata da asino, e fosse gettato negli abissi del mare." (Mt 18, 6)

Gaia ha detto...

Grazie Puntozero :)
Questa vicenda è un indizio, per così dire, è la punta della punta dell'iceberg...

talponia ha detto...

Ciao a tutti.
Venite a discuterne qui: http://informazionealternativa.forumfree.it/

vogliamo costruire una community che abbia una visione a 360 gradi del fenomeno del NWO in modo da poterlo meglio combattere.

@lice ha detto...

- Rispondo a talponia:
è sempre una bella idea creare nuovi spazi di discussione su NWO e affini, anche se di forum su questo tema mi pare ce ne fossero già svariati e si rischia molto la frammentazione...

Io ho sempre preferito le Mailing List (o al massimo i Newsgroup) ai forum, forse perchè ho avuto x tanti anni una connessione lenta e pagata al minuto e con una ML pupooi scaricare, disconnetterti-leggere-scrivere-postare collegandoti solo 2 volte x pochi secondi ogni volta, mentre con i forum devi rimanere connessa sia x leggere che x rispondere e x computer lenti e connessioni tartaruga i forum sono spesso dannatamente pesanti.

Adesso ho ancora un computer lentio e sovraccarico ma con una connessione ultraveloce e pagata a tot al mese...ma continuo a preferire le mailing loist... Per questo quando creai il mio blog ci allegai una Mailing List...l'unico problema è che appunto, non vanno + di moda le ML quindi per ora c'è un nucleo solido di lettori che postano di frequente ma non siamo ancora in molti...

Tornando al forum di talponia, verrò a vedere come va di tanto in tanto...e se volete iscrivetevi pure anche alla mia ML (sembra debunker-free: loro non amano le vetuste ML..):
MailingList: http://groups.google.it/group/teorici-del-complotto

[scusa Gaia..ma un tantinello di pubblicità dovevo farla pure io! in fondo mi pare di essere l'unica ML in italiano che tratti questi temi]

by
@lice (Oltre lo Specchio)
___________________________
...segui il ConiglioBianco!
Blog: http://aliceoltrelospecchio.blogspot.com/

@lice ha detto...

per Gaia, poi ho scoperto che quel tizio è quello della nota marca di moda: mi sembrava dal nome ma non credevo scrivesse x quello mi ero confusa!

Se riesci a tradurlo o a chiedere ad altri io mi potrei occupare di fare un analisi + dettagliata delle figure e della storia x fare un articolo + completo (che indichi ad es che sto libro c'è pure in italiano e i riferimenti al Monarch e anche la somiglianza con dei quadri di bambine abusate x il mind control ecc..) e poi potremmo firmatlo a 2-3 mani a seconda di quanti si mettono nel progetto.
Io potrei, una volta avuta la traduzione e se si riesce immagini statiche dal filmato o altre immagini statiche delle figure (vorrei spiegare immagine x immagine) scrivere su quei riferimenti, tu potresti o tradurre o se opartecipa Giuditta potresti ad es informarti sulla vita di sto tipo cercando di capire se ci sono possibilità che abbia subito abuso rituale o che lo pratichi, se frequenta logge, se ha avuto scandali bizzarri che potrebbero tradire qualcosa di lui (talvolta ascoltando il gossip su certi personaggi si capisce ad es che sono controllati, e qualcosa forse lo potresti trovare su http://pseudoccultmedia.blogspot.com che è un ottimo sito in inglese ma traducibile in modo buono con google traduttore che tratta di mind control e di personaggi famosi controllati ecc) o simili..
Insomma quando hai tempo mi fai sapere e ci mettiamo d'accordo x dividerci il lavoro, se ti va...

da qualcuno spero che riusciremo a farci spiegare l'arcano mistero di come aggiungere i sottotitoli ad un video...non sarà poi così difficile... ;-P

ciao
by
@lice (Oltre lo Specchio)
____________________________
...segui il ConiglioBianco!
Blog: http://aliceoltrelospecchio.blogspot.com/

Gaia ha detto...

Talponia, grazie per il link.
Alice, in questo periodo non riesco a fare nulla, devo preparare un sacco di cose per il lavoro e non mi rimane molto tempo. Senza dubbio però il progetto è meritevole, spero si riesca a realizzare con i dovuti approfondimenti. Prova a contattare Giuditta, col francese non ha problemi e potrebbe magari fare ricerche in lingua originale.

buona settimana a tutti :)
gaia

Anonimo ha detto...

Rispondo ad @lice
Mettere i sottotitoli ad un filmato non è difficilissimo. Ci vuole solo un po' di pazienza e di tempo.
Allora per prima cosa bisogna scaricare il video sul pc, poi con un semplice programma (ad esempio Movie Maker che è già incluso in Windows) si importa il filmato e lo si può editare.
Per esempio con Movie Maker si fa così.
-Apri movie maker
-Dal menu FILE seleziona "Importa nelle raccolte", seleziona quindi il filmato e procedi.
-Vedrai un'icona del tuo filmato nella finestra principale di Movie Maker (MM da ora in poi!), trascina quell'icona nella sequenza temporale in basso (è fatta come una pellicola con dei quadrati vuoti).
-A questo punto puoi inserire i sottotitoli. Dal Menu Strumenti seleziona "Titoli e Riconoscimenti". Questo strumento ti consente di aggiungere sottotitoli e/o titoli di apertura/coda. Smanettaci un po' è molto intuitivo. Per i sottotitoli seleziona "aggiungi sottotitoli al fotogramma selezionato", poi con pazienza cerca di farli combaciare con il video. Come ho detto bisogna smanettare un po' ma con la pratica risulta piuttosto semplice.
-Ora sei pronta per salvare il tuo nuovo filmato con i sottotitoli inseriti. Come di consueto dal menu File seleziona salva.

Spero di essere stato di aiuto.
Buona giornata

Fabio.

Paxtibi ha detto...

Ogni volta che penso di averle viste tutte sprofondo ad un nuovo livello di terrore, mi sembra di giocare a Diablo.

Gaia ha detto...

Pax, non so cosa sia diablo ma dal nome posso vagamente intuire.
Proprio vero, quando pensi di aver visto il peggio.. ti spunta fuori un yves saint lorent.

Fabio, grazie per il vademecum :)

buoni giorni, nonostante tutto!
gaia

Anonimo ha detto...

scusate ma questo non è un libro per bambini e lo scandalo sta tutto nell'affermazione che lo sia.
è un fumetto, ma banale banale anche dylan dog per bambini?

Gaia ha detto...

Da quel che ho capito dai siti francesi pare che questo libro venga venduto nel reparto bambini. Lo scandalo è che esista un libro del genere e che nessuno abbia detto nulla, secondo me. Non concordo poi sull'affermazione che sia un fumetto banale, e nemmeno con il paragone con un dylan dog.. E' la storia illustrata di una iniziazione al luciferismo che coinvolge i bambini, con i molti particolari che hai potuto leggere e vedere anche solo da questo post.. non mi sembra ci sia nulla di banale.

@lice ha detto...

Grazie x le istruzioni Fabio!
molto chiare e precise!
appena avrò tempo comincerò a esercitarmi con quel programma, anche perchè è da tempo che vorrei mettere qualche sottotitolo di spiegazione a filmati che trovo (anche se io preferisco generalmente i testi ai filmati, ma talvolta il filmato serve e poi molte persone li apprezzano + di lunghi testi).

altra domanda stupida:
come si inseriscono i filmati nei post dei blog di blogger della nuova interfaccia (con la vecchia mi pare ci fosse uno specchietto simile a quello x inserire le immagini ma sulla nuova non lo vedo)?

ciao
by
@lice
http://aliceoltrelospecchio.blogspot.com

@lice ha detto...

Per Gaia: diablo è un vecchio videogame x PC degli anni 90 mi pare...una roba tipo doom, insomma un videogioco horror di tipo "sparatutto" (cioè uno di quei giochi in 3D in cui sei un personaggio solitamente paramilitare maschio muscoloso che deve fare una missione x salvare il mondo ammazzando decine di nemici di vario genbere, fra gli sparatutto i sono vari generi tutti con uguale finalità e meccanica di gioco ma che si differenziano x le ambientazioni e i nemici: si va dal militare al fantascientifico all'horror o miscugli di questi in genere..e gli horror fanno REALMENTE venire gli incubi e sono di uno splatter assoluto..ci ho giocato qualche volta ad alcuni ma non mi sono mai piaciuti..anche se vi confesso che titoli come il primo mass effect o i vari lara croft invece mi piacciono anche se non li metterei mai in mano a un bambino o a un ragazzino..ma queli sono giochi diversi dagli sparatutto).

by
@lice

@lice ha detto...

appunto, non è paragonabile a Dylan Dog (che è comunque uin fumetto di dubbio gusto IMHO pieno non solo di omicidi ma anche di volgarità e spesso viene letto da ragazzini che sono poco + che bambini): se quel libro viene venduto nel reparto bambini è peggio, ma io ci farei attenzione anche se fosse nel repartoi adulti (poi come grafica riprende i fumetti x bambini al contrario di dylan dog e simili): non sono x la censura ma mi sembra malsano che le persone lo vedano come una storiella innocente...
comunque si potrebnbe controllare, visto che esiste anche in versione italiana, se in italia è venduto nello scaffale bambini o adulti.
poi come ha detto Gaia il libro ha precisi riferimenti al luciferismo ed è + qesto che mi inquieta: la pervasività di racconti e storie inneggianti al luciferismo che vengono fatte passare x storielle senza senso...ci stanno abituando a quei simboli e a quei temi, spingendo ancor + su giovani e bambini e ciò viene fatto con tutta probabilità x portarci gradatamente alla "Nuova Religione Mondiale" luciferina derivata dalla Teosofia...e il problema è che la gente non se ne accorge manco..

by
@lice

@lice ha detto...

a Gaia:
ok, chiederò a giuditta quando avrò il tempo x dedicarmi a questo progetto..tanto il libro è vecchio quindi non c'è fretta.

Gaia ha detto...

Ciao @lice
accipicchia, qui emerge tutta la mia mostruosa ignoranza in fatto di videogiochi.. non ci ho mai giocato, se non (ma parliamo davvero di eoni fa) a qualche giochino tipo pac-man o tetris (sempre sia lodato, credo di aver imparato lì ad ottimizzare gli spazi quando carico parecchia roba in auto :D ).
Ho anche cercato a più riprese di restare in vita per più di 30 secondi pilotando un biplano.. con risultati così scarsi che ho concluso che i videogiochi non fanno per me (tranne il mai troppo lodato tetris, di cui ho pure scoperto una versione 3D).

Bell'OT, ogni tanto ci vuole un filo di leggerezza.

buon fine settimana a tutti :)
gaia

@lice ha detto...

a tetris invece sono sempre stata una frana: mi piacevano + i platform fin da piccola (tipo super mario: ah super mario ha molti elementi tratti da alice nel paese delle meraviglie..e a super mario gioco ancora adesso...su internet ne girano varie versioni oltre al primo originale). Ci giocvavo da bambina ma i giochi di allora erano molto lunghi e difficili, poi x 15 anni non ci ho + giocato fino a quando una mia amica è arrivata a casa mia con l'Xbox: quella roba da dipendenza e molti giochi sembrano tratti da programmi in realtà virtuale del pentagono x l'addestramento allo spionaggio e all'omicidio, altri sono zeppi di simbilismi e riferimenti ad atlantide, agli illuminati ecc...ma alcuni sono decisamente belli..
Mi vergogno un po' del fatto che mi piacciano, devo ammetterlo..
La prima volta che ho provato uno dei nuovi giochi in 3D (lara croft) mi è venuta nausea per la tridimensionalità e i troppi tasti da gestire contemporaneamente (un joypad moderno ne ha 4 davanti + 4 a destra + 2 levette che fanno anche da tasti + un tasto a croce a 4 direzioni + 2 ausialiari e i tasti hanno funzioni diverse a seconda della combinazione con cui li schiacci quindi finchè il tuo cervello non impara a gestirli in automartico riesci solo a far barcollare il personaggio e a farti venire nausea)..e poi gli effetti sonori danno molto l'impressione di essere nel gioco confondendo all'inizio: ma i giochi moderni sono brevi e semplici con molti salvataggi quindi è facile finirli dopo un minimo di pratica, moltpo + di quelli di quando eravamo piccole...

comunque sono tecnologie da usare con le pinze: tendono a dare dipendenza e si infilano nell'inconscio (spesso si sognano immagini tratte dal gioco anche se si gioca solo mezz'ora e una volta ho giocato 6 ore e sono andata in uno stato di derealizzazione con flasback da videogioco x un po'..) e hanno temi e simboli assolutamente inadatti ai bambini (molti gioci hanno dicitura vietato ai miniri di 18 anni!) e anche a chi non conosce tali simboli e temi...

comunque continuo a preferire il caro e vecchio super mario bros che un giorno riuscirò a finire...

by
@lice

Anonimo ha detto...

il libro è venduto nel reparto dei fumetti, se poi fumetti=bambini...

Gaia ha detto...

Beh, caro anonimo, come penso avrai letto ho scritto che dalle mie informazioni risulta che si trova anche nel reparto bambini, ma non vivendo io in Francia non mi è possibile verificare di persona, quindi se tu hai notizie certe (potresti gentilmente fornirmele?) del fatto che non lo sia, modifico il post e ti ringrazio per l'informazione.
Quel che non capisco è il tuo atteggiamento e il passar sopra a tutto il resto impuntandoti su questo. A mio parere questo libro contiene una tale quantità di abomini (sui bambini! non so se hai presente... bambini), che il non aver sentito una sola voce critica dà parecchio da pensare.

Non sto poi a disquisire su "fumetti=bambini" perché ho già accennato al fatto che non è un'equivalenza valida.
Al di là di ciò, vuoi paragonare questa specie di bibbia di iniziazione satanista a fumetti come dylan dog, in cui mi pare di ricordare ci fosse di tutto tranne che una difesa e propaganda di queste cose?

E al di là anche di ciò, vuoi dirmi che non trovi nulla di aberrante in un libro (fumetto sui generis) che tanto candidamente espone un panegirico di ogni sorta di crimine contro i bambini?
E' questo il punto focale del discorso.

Anonimo ha detto...

Per Gaia & @lice:
preego! sono contento di essere stato di aiuto. Per quanto riguarda l'upload di video con la nuova interfaccia di blogger non so, non l'ho ancora provata. Però mi sembra che si può scegliere di utilizzare la vecchia interfaccia.
PS: scusate la risposta tarda, sono stato un po' preso ultimamente.

Buona giornata a tutti!

Fabio

Anonimo ha detto...

Stavo rileggendo i commenti, e mi sono accortoche mi ero perso l'anonimo che prende posizione contro il post.
Caro anonimo, che sia un satanista anche tu?
Tra l'altro il "banale" Dylan Dog, è pieno zeppo di riferimenti espliciti al satanismo (dalla targa della vettura (DYD 666) a tanti altri particolari che si vedono nei vari volumi. A me il Dylan Dog non mi sembra poi tanto banale. E' una lettura satanista che, abimente mascherata da fumetto,INGANNA migliaia di ignari (o quasi) lettori, iniziandoli ai rudimenti dell'occultismo, dell'esoterismo e del satanismo.

Buona giornata

Fabio.

Paxtibi ha detto...

Ehm, scusate, Diablo non è esattamente uno "sparatutto", ma un gioco "dungeon" con qualche elemento di gioco di ruolo.

In pratica si entra in una cattedrale infestata e quando si finisce di ripulirla dai vari mostri si scende di livello fino ad arrivare praticamente all'inferno a colpi di spadone e formule magiche.

Ci passai un giorno e una notte interi insieme ad un amico anni fa, io mago e lui eroe, ancora me lo ricordo adesso.

Ci eliminarono al penultimo livello, ma non ebbi mai il coraggio di riprovare... :-D

Gaia ha detto...

Ciao Fabio,
guarda, in passato ho letto parecchi numeri di dylan dog, almeno su di me hanno avuto l'effetto sì, da un lato, di incuriosirmi ad approfondire certe tematiche, ma senza simpatizzarci, anzi con un atteggiamento da 'proviamo a capirci di più ma andando coi piedi di piombo'.
Poi ho scoperto martin mystère (le serie vecchie, impareggiabili) e non c'è stat storia.. :P

Pax,
grazie per la precisazione, anche se continuo a non sapere cosa sia diablo e ad ignorarlo bellamente :D
Non sono mai riuscita ad avere un buon rapporto coi videogiochi.. tranne alcuni dell'era pacman o giù di lì. Ne ricordo in particolare uno (oltre il mitico tetris), in cui bisognava 'navigare' in un tunnel fatto da rettangoli concentrici colorati che via via scorrevano più veloci; bisognava seguire le curve senza spatasciarsi contro le pareti e poi superare dei perfidi bivi che apparivano quando meno te l'aspettavi. Un gioco un po' rincoglionente, alla lunga, come credo tutti i giochi, però a suo modo assai divertente.
Aah, non fanno più i videogiochi di una volta! :D

Anonimo ha detto...

Ovviamente lo spirito con cui ci si accosta a certe letture fa tanto. Certamente ciò che dici è giusto (non so dirti dell'altro fumetto perché non l'ho mai visto). Certo che in Dylan Dog gli elementi esoterici non sembrano, almeno a mio avviso, essere messi a "casaccio". Sembra piuttosto che ci sia una certa intelligenza nel presentarli. Diciamo che Dylan Dog può essere preso tranqullamente, come abbiamo fatto entrambi (io l'ho letto con quella stessa curiosità di cui parli tu), o può essere un trampolino di lancio per una curiosità più morbosa del semplice "vediamo che è 'sta roba".
La cosa preoccupante e che lo leggono ragazzi che sono poco più che bambini, tanto per citare @lice!

Buon weekend

Fabio.

Gaia ha detto...

Come sempre... cum grano salis ;)
buon fine settimana a tutti
gaia

ale ha detto...

comunque un sacco di libri inventati sono comunque proclamati dall' autore come veri ad esempio "i promessi sposi"

Gaia ha detto...

Ale, il paragone non sussiste.. E poi i promessi sposi si basano davvero su fatti accaduti e personaggi reali (che poi l'autore ci abbia romanzato sopra è palese e ovvio, essendo appunto un romanziere).

Ma veramente non trovi nulla di 'strano' in un'opera simile? :/

Anonimo ha detto...

Gaia hanno censurato il video... peccato ero davvero curioso!!! Doveva essere molto interessante

Alessandro R. - admin nocensura.com
http://facebook.com/alessandro.raffa

Gaia ha detto...

Purtroppo temo proprio di non avere salvato questo video (è una buona usanza che ho preso troppo tardi), mi spiace perché era veramente lampante. Magari si può trovare qualche anteprima del libro nei negozi di libri on-line come Amazon, non saprei.

Internet, il mondo dell'effimero.. :P