Benvenuti in NWO Blog.

Questo blog vuole offrire informazioni sul tema del Nuovo Ordine Mondiale (o NWO: "New World Order").
I mass-media non parlano di questo genere di storie e notizie, ma sono tutte documentate e verificabili.
Il Nuovo Ordine Mondiale sta per arrivare, non permettiamogli di farlo.
Questo blog aderisce alla campagna di sensibilizzazione sul tema delle scie chimiche.

06 dicembre 2007

Il Morbo di Morgellons (2)

E' stata pubblicata l'intervista riguardante il primo caso di Morgellons in Italia (ne avevo annunciato la pubblicazione qui linkando la prima parte).

Felice Capretta, del blog Scie Chimiche Italia, ha intervistato una signora che si è resa disponibile a far conoscere la sua storia:

7 commenti:

eres ha detto...

Una domanda: è possibile che le persone affette da questo morbo lo trasmettano ad altri?

NWO ha detto...

Ciao Eres
nella documentazione che ho letto, non si fa mai cenno alla possibilità che il Morgellons sia contagioso; e personalmente credo non lo sia.
In italiano non c'è molto materiale, perché pochi se ne occupano (mi riferisco a ricercatori indipendenti, non alla 'medicina convenzionale', che anzi non riconosce questa patologia).
Prova a cercare 'Morgellons' sia in italiano che in inglese, troverai sicuramente molte informazioni.
Buone ricerche e buona domenica

Felice Capretta ha detto...

eres, confermo quanto scritto dall'ottimo NWO.

ne sono la prova vivente.

ho stretto la mano a "Milena" e l'ho abbracciata un bel po' di tempo fa ormai. e non ho nessun sintomo.

per ora...!

(sgrat sgrat)

saluti felici

Felice Capretta

Anonimo ha detto...

No, no, il Morgellons a quanto pare e' MOLTO CONTAGGIOSO, fate attenzione. Intere famiglie sono infettate e anche animali domestici, cani e gatti. Le fibre sono di silicone e sono resistentissime, non si possono distruggere a temperature inferiori ai 1000 gradi centigradi! Inoltre si diffondono nelle ossa e negli organi interni, le irruzioni cutanee vengono solo quando la malattia e' negli stadi avanzati. La contaminazione non e' testata nelle trasfusioni di sangue. Ci sono aree geografiche definite con migliaia di casi, come ad esempio San Francisco, anche questa una indicazione che la malattia e' contaggiosa. Sfortunatamente la ricerca non sta ricevendo fondi. Dopo copertura nei media, recentemente c'e' stato un grant di 340,000 dollari dal centro per il controllo delle malattie infettive. Tutto li dopo oltre cinque anni di organizzazione spontanea di malati (che di regola vengono presi letteralmente per matti).

Guardatevi il sito www.rense.com e www.morgellons.com .

NWO ha detto...

Credo che l'inghippo sta tutto nella tua premessa: "a quanto pare". Bene, sui sentito dire non si costruisce molto di solido, ecco perché ho voluto riportare il link all'intervista senza approfondimenti, anzi incoraggiando i lettori a fare ricerche in proprio sul tema.
Come dice il nostro amico Felice Capretta, a tutt'oggi non ci sono PROVE del presunto carattere contagioso del Morgellons. Anzi, sembrerebbe il contrario, almeno per il caso che ha potuto constatare di persona.
Grazie comunque per i link, e buone ricerche a tutti.

Lovelisir ha detto...

Non credo sia contagiosa. Le chemtrails contaminano ormai tutto il globo e la diffusione del morbo piuttosto è collegata con l'intossicazione di un gruppo di persone sottoposta alle fibre che possono essere dovunque, cibo, acqua e non per ultimo respirate.Questa è l'unico fattore di epidemiologia del morbo

Gaia ha detto...

Concordo con te, penso non si tratti di qualcosa di contagioso.
Di certo, per le informazioni che abbiamo, queste persone hanno qualcosa, da qui a sapere con precisione origine, cause scatenanti e possibili cure ce ne passa.. Resta il Morgellons, con tutte le domande che fa sorgere.

grazie per il commento e buona domenica
Gaia